VIDEONEWS & sponsored

(in )
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

ARCIDIOCESI DI TRENTO * SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE: « 14 POSTI DISPONIBILI IN REALTÀ DIOCESANE, TERMINE ISCRIZIONI IL 25 LUGLIO »

Servizio civile, tutte le opportunità proposte dalla Diocesi
Attività solidale sul territorio ed educazione alla mondialità, animazione in oratorio e giornalismo: ultimi giorni per iscriversi

Si va dalla confezione dei pacchi viveri a supporto dei volontari delle parrocchie, all’attività all’interno delle strutture di accoglienza e nei punti vendita di abiti usati; dall’animazione creativa in oratorio, alla sensibilizzazione sui temi della cittadinanza attiva, della cooperazione internazionale e dei diritti umani; ma c’ anche la possibilità di scoprire i meccanismi della comunicazione all’interno di una redazione o affiancare chi opera nello sportello per le persone in cerca di lavoro.

Sono solo alcune delle opportunità offerte dalla Chiesa di Trento per i giovani desiderosi di investire un anno del proprio tempo nel Servizio civile universale provinciale (Scup). Ad attenderli, un ventaglio di proposte ben strutturate, con il coinvolgimento di molte realtà dell’ambito diocesano: Caritas, Fondazione Comunità Solidale, NOI Oratori, Centro Missionario e Accri, Vita Trentina Editrice.

14 i posti complessivamente disponibili, a partire da settembre, suddivisi in ben otto progetti. Eccoli elencati (con i rispettivi link alla descrizione nel dettaglio):

“Fragili: usa le tue mani!”, negli oratori di Cristo Re, Solteri, San Apollinare (2 posti disponibili). In aiuto ai volontari Caritas.

“Insieme seminiamo comunità”, all’Oratorio di San Michele (2 posti). Il progetto prevede di accompagnare la vita dell’oratorio con l’animazione nelle attività ludico/ricreative/culturali.

“NOI, viaggiatori del mondo”, presso il Centro Missionario diocesano e ACCRI (1 posto). Progettazione, organizzazione e gestione di iniziative di animazione e sensibilizzazione sul territorio.

“Attrezzati per comunicare”, presso Vita Trentina Editrice (2 posti).

I giovani scriveranno articoli, scatteranno foto, correggeranno le bozze del giornale e usciranno sul territorio per incontri, conferenze e servizi giornalistici.
Vendere, raccogliere, conoscere ai Negozi Altr’Uso, nei negozi Altr’Uso di Trento e Rovereto e relativi magazzini di raccolta vestiario. (4 posti)
In.stabilità, presso la Casa di Accoglienza e Centro Diurno “Il Portico” di Rovereto (1 posto).

Lavorare assieme, presso lo Sportello Lavorare Assieme del Centro di Ascolto Caritas di Trento (1 posto)

Il Sentiero dell’inclusione 2021, presso la Comunità di Accoglienza “Il Sentiero” di Trento (1 posto)

Per i primi quattro progetti, gestiti dall’Associazione NOI oratori, il termine per presentare le candidature è fissato al prossimo 25 luglio: va inviata una mail a [email protected], allegando la domanda di partecipazione al progetto, una copia del documento di identità, la ricevuta di iscrizione allo Scup e il proprio curriculum.

Per gli ulteriori quattro progetti, gestiti dalla Caritas diocesana, il termine per la presentazione delle domande è il 26 luglio,  inviando una mail ad [email protected], con la stessa documentazione sopra indicata.

 

Leggi su diocesitn.it.

 

*
Piergiorgio Franceschini
Arcidiocesi di Trento