News immediate,
non mediate!
Categoria news:
OPINIONEWS

APT SAN MARTINO CASTROZZA – PASSO ROLLE – PRIMIERO – VANOI: ASSEMBLEA: « PRESENTATO IL NUOVO PIANO STRATEGICO, PRONTA PER UN’ESTATE ALL’INSEGNA DELLA SOSTENIBILITÀ »

Scritto da
16.54 - mercoledì 07 luglio 2021

Con l’inizio di luglio anche la stagione del turismo estivo ai piedi delle Pale di San Martino è finalmente entrata nel vivo. Dopo un inizio di 2021 complicato dalle ormai note problematiche legate a Covid-19, il territorio ha trovato la forza programmare un’estate ricca di appuntamenti e attività per chi ama la montagna.

D’altronde l’esigenza di ripartire con fiducia era stata condivisa anche in occasione dell’Assemblea Ordinaria dei Soci ApT, tenuta lo scorso 18 giugno in presenza presso l’Auditorium di Primiero, con gli interventi iniziali di saluto dell’assessore provinciale al Turismo Roberto Failoni e del presidente della cooperazione trentina Roberto Simoni che avevano sottolineato l’importanza di lavorare coesi e di sfruttare al meglio le opportunità di questo momento di ripartenza del comparto turistico.

Perfettamente in linea con quelle considerazioni, una volta approvato all’unanimità dall’assemblea dei Soci il piano di attività e il bilancio 2020, il piatto forte dell’appuntamento era stata la presentazione del nuovo piano strategico imperniato su un maggior orientamento al tema della sostenibilità in chiave turistica e declinata sulla dimensione ambientale, ma anche economica e sociale, per il quale già dall’autunno scorso ApT sta condividendo con tutti partner istituzionali e gli operatori turistici.

Un progetto di ampio respiro che coinvolga il territorio nella sua totalità e volto a dare un posizionamento strategico e un’impronta precisa al territorio su un tema diventato ormai dirimente anche a livello internazionale.

Perciò l’analisi sull’estate del Presidente ApT Antonio Stompanato, non può che partire da questo tema: “Un progetto che ha incontrato pieno sostegno da parte dei presenti, con diversi interventi e suggerimenti utili alla sua attuazione. Ad emergere è stata in particolare la grande voglia da parte degli operatori di appoggiare un piano di sostenibilità ambientale che possa accogliere novità ed idee portate dai giovani e che abbia come suoi obiettivi il miglioramento della qualità della vita per gli ospiti e anche per i residenti. Un percorso sicuramente ambizioso e lungo, ma da iniziare subito anche attraverso alcune azioni concrete che ApT ha messo in campo già per la stagione estiva. Alcuni esempi? Il programma Dolomiti Family Fun in cui sono previste due specifiche attività settimanali (“Diventa un custode della natura” e “Fare la differenza”) dedicate ai più piccoli e improntate proprio alla sensibilizzazione ambientale e al rispetto della natura che ci circonda. Il tutto in collaborazione con il Parco Naturale e l’associazione “EcoLogica della montagna”, con la quale ApT ha già avviato una collaborazione attiva sul tema dell’ExChange box di San Martino che, proprio in virtù degli aspetti innovativi, è stata recentemente oggetto anche di servizi sui tg nazionali Rai e Mediaset.”

Anche la tradizionale rassegna DolomitIncontri, in collaborazione con il Comune di Primiero San Martino di Castrozza e la Comunità di Primiero, quest’anno sarà più che mai attenta a queste tematiche con l’incontro con autori quali Roberto Mezzalama (autore del libro “Il clima che cambia l’Italia” – sabato 24 luglio), Eliana Liotta (“Il cibo che ci salverà” – mercoledì 28 luglio) e Massimiliano Ossini (“Le montagne rosa. Viaggio alla scoperta delle Dolomiti” – venerdì 20 agosto).

Proposte vacanza legate a tutti i temi classici del territorio: famiglia, cultura ma anche gusto. “ApT – prosegue Stompanato – quest’anno supporterà anche operativamente il prezioso lavoro di coordinamento realizzato dalla Strada dei Formaggi per il coinvolgimento degli operatori turistici della ristorazione, in collaborazione con l’amministrazione locale, per la programmazione di oltre 70 appuntamenti che faranno vivere Palazzo Scopoli come Casa del Cibo.”
A tutto ciò si aggiungono i consueti programmi di attività di uscite outdoor con le guide alpine, gli accompagnatori del territorio o di media montagna, alcune delle quali comprese nel ricco programma “Dolomiti Montagna Attiva” e alle esperienze nella natura garantite dal Parco Naturale o dall’Ecomuseo del Vanoi.

Rispetto all’estate 2019 nel calendario eventi quest’anno ritornano anche alcuni importanti eventi.
“Lo sport poi ci accompagnerà lungo tutta l’estate fino a settembre con tanti appuntamenti per chi vuole mettersi alla prova nella palestra a cielo aperto del nostro territorio. Non a caso ad aprire le danze sono stati due eventi sportivi, il Trofeo San Vittore e la Primiero Dolomiti Marathon, entrambe competizioni di grande attrattiva organizzati dall’US Primiero. L’estate 2021 vede anche il ritorno imminente dell’Hellas Verona, che dal 10 al 24 tornerà in Primiero per preparare al meglio la prossima stagione di Serie A. I gialloblu si divideranno logisticamente tra Primiero San Martino di Castrozza, sede ufficiale del ritiro, e Mezzano, dove sono in programma le quotidiane sedute di allenamento e le amichevoli con Top 22 calcio veronese (sabato 17 luglio), Real Vicenza (mercoledì 21 luglio) e Virtus Verona (sabato 24 luglio).

A questi si aggiungono l’ormai classica Rosetta Verticale (19 settembre) e le prime edizioni del Raduno Vanoi E-Bike (18 luglio), la Dolomiti Adventure Race (31 luglio) e la Mythos Primiero Dolomiti (11 settembre).
Nel mese di agosto ritornerà anche “Store Naturali” a San Martino di Castrozza: lanciata con successo l’anno scorso, l’iniziativa propone la riduzione teatrale di un’opera inedita mai rappresentata nell’inusuale scenario della montagna trentina. Dal 17 al 22 agosto, in una baita da 15 posti, andrà in scena il monologo con Stefano Scandaletti tratto da “Casa d’altri” di Silvio D’Arzo, proposto in 4 repliche quotidiane.

Tra agosto e settembre ritorneranno anche i concerti dei Suoni delle Dolomiti: il 25 agosto in località Col a San Martino di Castrozza sarà di scena Antje Weithass considerata una delle violiniste più talentuose del nostro tempo, e il 20 a Villa Welsperg in Val Canali sarà il turno l’inedito gruppo formato da Neri Marcorè, Mario Brunello, Gabriele Mirabassi, Domenico Mariorenzi per un progetto dedicato al compianto musicista Gianmaria Testa.

Infine per chi si chiede cosa ne sarà della Desmontegada ecco la voce ufficiale: stiamo lavorando affinchè dal 23 al 26 settembre ci siano quattro giorni per celebrare la fine dell’alpeggio tra gli splendidi pascoli ai piedi delle Pale di San Martino e le stalle del fondovalle. Sapori di un tempo e tradizioni da vivere in compagnia di allevatori e dei loro animali, in un ricco calendario di esperienze, che andrà a sostituire per questa edizione la tradizionale sfilata”.

Categoria news:
OPINIONEWS

I commenti sono chiusi.