VIDEONEWS & sponsored

(in )
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

APT ALTOPIANO DI PINÉ (TN) * ICE DRAGON SERIES 2019: « “L’EDIZIONE ZERO” DEL 26 GENNAIO VEDRÀ LA PARTECIPAZIONE DI OLTRE 400 ATLETI DA TUTTA L’ITALIA E DALL’ESTERO »

A Piné, per la prima volta in Italia, le dragonboat pattinano sul lago. C’è un luogo in Trentino famoso per il pattinaggio su ghiaccio e per altre discipline sportive che gli hanno dato grandi campioni: l’Altopiano di Piné. La località posta a 1000 metri d’altitudine famosa per i suoi laghi, si anima d’estate di innumerevoli iniziative legate alla vacanza attiva.

E fra tutte, il Dragonboat risulta essere la più originale e coinvolgente pratica ludico-sportiva che richiama centinaia di appassionati da ogni dove.
Proprio per sigillare questa importante simbiosi con il ghiaccio, Il 26 gennaio si terrà a Piné, sul Lago delle Buse, al momento il più sicuro per la manifestazione e per la prima volta in Italia, una competizione della Ice Dragon Series 2019, ispirata a manifestazioni sportive analoghe svoltesi in Canada e in Cina con i dragoni che si sfideranno sempre in formazione tipo ma ”pattinando” sul ghiaccio anziché sfilando sulle acque del lago.

La storica imbarcazione che di solito, scivola sull’acqua a ritmo del tamburo, sarà adattata con dei pattini affilati mentre la pagaia in mano ad ogni singolo membro dell’equipaggio, sarà dotata di robusti ramponi che dovranno intercettare la superficie liscia del ghiaccio per attivare lo scivolamento.

Questa “edizione Zero” vedrà la partecipazione di oltre quattrocento atleti ed appassionati da tutta Italia e dall’estero. Equipaggi provenienti da Lazio, Toscana, Veneto, Lombardia e persino dall’Ungheria, animeranno la giornata che sarà un test per l’edizione 2020 targata Uisp. A partire dalle ore 10.00, ci sarà la possibilità per tutti i team partecipanti, di effettuare prove libere sulla superficie ghiacciata, mentre l’inizio delle gare è previsto ad ore 13.00 con le fasi finali in calendario dalle 18.00 alle 19.00. Ad ore 20.00, presso il Centro Polifunzionale di Centrale si terranno le premiazioni cui seguiranno la cena e la musica con Dj-Set. Spettacolo e divertimento saranno garantiti per una prima tutta da gustare.

Il regolamento e tutte le informazioni relative all’evento sono reperibili sulla pagina FB dell’evento o scrivendo una mail a [email protected] mentre per le info turistiche si può cliccare su www.visitpinecembra.it storia vuole che le origini risalgano ad oltre 2000 anni fa quando nel lontano Oriente, in Cina, un leggendario manipolo di pescatori con imbarcazioni dalla testa e coda a forma di drago, si misero alla ricerca della poeta e statista Cinese Qu-Yan gettatosi nel fiume per protesta a difesa del suo popolo martoriato dalle vessazioni del governo del tempo. E da allora la tradizione impone che il quinto giorno della quinta luna, il rito si ripeta con un grandioso festiva, l espressione di pattriottismo e integrità sociale.

Verso la fine degli Anni Settanta, a Hong Kong, il dragonboat rinasce in chiave moderna con una regata internazionale; arriva in Italia nel 1988 con un evento che si svolge nel laghetto romano dell’Eur e nel 1997 si dà vita alla Federazione Italiana Dragonboat.

Il dragonboat arriva a Piné nel 1996 e da allora, con entusiasmo grazie all’Asd Dragonboat promuove un percorso sportivo e turistico-sociale di grande valore. Oltre ad essere uno sport per tutti risulta essere la pratica sportiva che più di tutti dà valore al lavoro di squadra che, per essere vincent, deve lavorare all’unisono.