News immediate,
non mediate!

APSS TRENTINO * CONTINUITÀ ASSISTENZIALE – INCONTRO CON I SINDACATI: « CARENZA DI MEDICI, VOLONTÀ TRA LE PARTI DI NON SOPPRIMERE LE SEDI DI GUARDIA MEDICA »

Scritto da
18:49 - 22/10/2021

In merito alle criticità rilevate per il Servizio di continuità assistenziale Apss, su indicazione dell’Assessore alla salute, ha ritenuto opportuno convocare urgentemente un Comitato aziendale con le organizzazioni sindacali rappresentative della categoria con le quali si è concordato quanto segue.

Vi è la piena volontà da parte di Apss e delle Organizzazioni sindacali di non sopprimere sedi di guardia medica per offrire un’adeguata copertura del servizio alla popolazione del territorio trentino.

Apss e le Organizzazioni sindacali della medicina generale hanno concordato di sospendere gli allargamenti degli ambiti territoriali preannunciati per novembre stabilendo di incontrarsi al più presto anche con la Provincia autonoma di Trento per definire migliorie dal punto di vista economico per sostenere gli attuali incaricati e titolari del servizio oltre a prevedere ulteriori apporti di personale in armonia con le norme dell’Accordo collettivo nazionale.

È presente una cronica carenza di medici per coprire i servizi di continuità assistenziale sul territorio, carenza che è nazionale oltre che locale. Apss e le organizzazioni sindacali hanno concordato di percorrere ulteriori soluzioni organizzative per cercare di risolvere le criticità con varie iniziative per attrarre professionisti per coprire le sedi di guardia medica.

A testimonianza della volontà di continuare la ricerca di professionisti gli uffici aziendali sono impegnati nelle chiamate per coprire le sedi di continuità assistenziale oltre a contatti con vari Ordini dei medici per raccogliere segnalazioni di disponibilità anche tra i neolaureati.

Categorie Articolo:
OPINIONEWS

I commenti sono chiusi.