News immediate,
non mediate!
Categoria news:
OPINIONEWS TN-AA

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO * TIONE – ASSEMBLEA ASCOOP: TONINA, « IMPEGNO E PASSIONE PER GUARDARE AL FUTURO CON ATTENZIONE E SENSIBILITÀ »

Scritto da
19.19 - sabato 28 maggio 2022

Tonina ad Ascoop: “Impegno e passione per guardare al futuro con attenzione e sensibilità”.

“Ho voluto essere qui stamattina soprattutto per ringraziarvi per la vostra attività, nella giornata in cui vi riunite in assemblea, un momento importante non solo perché viene presentato il bilancio, segno di un impegno che rivela una gestione attenta e oculata, ma anche perché costituisce un momento di confronto che garantisce partecipazione e possibilità di ricevere contributi e spunti da tutti i soci. La vostra è una cooperativa viva e attenta, vedo in sala molti giovani e questo credo che distingua ancora di più la vostra compagine sociale”, con queste parole il vicepresidente e assessore alla cooperazione della Provincia autonoma di Trento Mario Tonina ha salutato l’assemblea dei soci di Ascoop a Borgo Lares, nel corso della quale è stata illustrata dal presidente Emilio Salvaterra la relazione di bilancio del 2021.

“Il difficile periodo della pandemia e i drammatici momenti che stiamo vivendo con la guerra in Ucraina stanno facendo pagare un caro prezzo a tutta la comunità internazionale, ha detto ancora Tonina, ma l’impegno e la passione che portate nel vostro lavoro crea le condizioni che permettono a una cooperativa come la vostra di guardare al futuro con maggiore attenzione e sensibilità. Ascoop è cresciuta e oggi è riconosciuta come leader a livello trentino, per questo non posso che congratularmi con voi”, ha detto ancora Tonina.

Il vicepresidente ha portato ai presenti anche i saluti dei due assessori provinciali provenienti dalle Giudicarie Mattia Gottardi e Roberto Failoni e ha ricordato due obiettivi essenziali citati nella relazione di Salvaterra: garanzia di un lavoro fatto in sicurezza, con la massima attenzione alle persone, e l’ampliamento strategico dei rapporti di cooperazione e intercooperazione: “Saper far gioco di squadra significa elevare la qualità della cooperativa stessa”, ha ribadito Tonina.

“Viviamo in una società dove l’insicurezza sociale è diffusa e con un mercato che costringe il mondo produttivo ad intraprendere politiche per il lavoro sempre più competitive, ma per il mondo della Cooperazione è doveroso invece saper coniugare una moderna gestione d’impresa con i bisogni delle persone, sia in termini di servizi che di risorse”, ha detto Salvaterra nel corso della sua relazione, in cui ha sottolineato che dopo un 2020 particolarmente difficile a causa della pandemia, il 2021 per ASCOOP è stato un anno di crescita, “dove sono stati conseguiti risultati superiori al 2019. Il bilancio della nostra cooperativa conferma una realtà produttiva sana e ben patrimonializzata, una situazione positiva che non ci esime da intraprendere ulteriori iniziative per ampliare le attività e i mercati di riferimento”. “Malgrado le molte difficoltà, dobbiamo saper guardare con fiducia al futuro, confidando nel completo superamento dell’emergenza Covid e in una rapida conclusione del conflitto in Ucraina, mentre per la nostra Cooperativa vogliamo continuare a garantire una gestione imprenditoriale oculata, fondata su un buon lavoro di squadra e sulle capacità di incrementare le nostre attività e la nostra creatività”, ha detto ancora Salvaterra.

Ascoop, Società Cooperativa, si occupa della fornitura di servizi a cittadini, imprese e pubbliche amministrazioni (nello specifico servizi di pulizia ordinaria e straordinaria o inerenti il comparto amministrativo delle cooperative edilizie locali). Nata nel 1979 con lo scopo di procurare un lavoro stabile e remunerativo ai propri soci e di avviare i giovani alla ricerca di occupazione, ha da sempre puntato allo sviluppo del sistema cooperativo sul territorio, con la volontà di incidere concretamente nel tessuto sociale. L’incremento di personale in carico da gennaio 2021 a gennaio 2022 è stato di circa il 14%, a cui va sommato il personale stagionale occupato nel Progettone, circa una quarantina di persone. Attualmente Ascoop ha in forza 312 persone, delle quali 70 maschi e 242 femmine; dal primo giugno 2022 si aggiungeranno altre 122 persone. Il Bilancio 2021 ha prodotto un utile importante, con la possibilità di una gratifica economica ai soci lavoratori proposta oggi all’Assemblea complessivamente pari a 100.000 euro.

Categoria news:
OPINIONEWS TN-AA

I commenti sono chiusi.