News immediate,
non mediate!
Categoria news:
OPINIONEWS TN-AA

ON. BIANCOFIORE (CORAGGIO ITALIA) * ANIMALI DOMESTICI: « IMPOSSIBILITÀ AI NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE DI ACCEDERE ALLE STRUTTURE TURISTICHE, SERVE SUBITO UNA LEGGE NAZIONALE »

Scritto da
17.52 - lunedì 27 giugno 2022

Ha ragione l’unione nazionale consumatori che oggi ha lanciato un urlo di dolore per l’impossibilità degli animali domestici di accedere alle strutture turistiche, a cominciare dagli stabilimenti balneari.

Serve subito una legge nazionale e una direttiva europea, affinché gli animali d’affezione, che sono ormai veri e propri figli con i peli che caratterizzano sempre più famiglie italiane e nel mondo,- e dai quali non vogliamo più allontanarci, non trovino più assurde barriere che nuocciono anche all’economia.

Basti pensare ad esempio, quanto ne avrebbero da guadagnare i nostri bistrattati balneari se facessero pagare, come già fanno gli alberghi, un biglietto per consentire ai nostri amici a 4 zampe, di accedere con regole ferree e igieniche al nostro ombrellone.

O le compagnie aeree se consentissero ai padroni degli animali che già detengono regolare passaporto, di poter acquistare il posto accanto senza trattarli come un bagaglio a mano da inserire sotto i piedi in una gabbia chiusa.

Già esiste un mio ordine del giorno in merito approvato dal governo, ma dopo che gli animali e l’ambiente hanno trovato giusta collocazione nella nostra costituzione come in molte altre in Europa, è necessario accelerare.

Cercherò di parlarne al più presto col Ministro Garavaglia, perché – sentimenti a parte, la Pet economy cresce dell’8% annuo e ha superato i due miliardi di euro con prospettive di crescita esponenziali.

*

Michaela Biancofiore
Parlamentare Italiana-Membro direzione Nazionale Coraggio Italia

Categoria news:
OPINIONEWS TN-AA

I commenti sono chiusi.