News immediate,
non mediate!
Categoria news:
OPINIONEWS TN-AA

MUSE – TRENTO * GEOLOGIA: «ESPERIENZE VIRTUALI – LABORATORI – FILM – PASSEGGIATE, RIPARTE LA STAGIONE AL MUSEO DI PREDAZZO»

Scritto da
16.15 - mercoledì 19 giugno 2024

Museo Geologico delle Dolomiti a Predazzo. Dove le rocce raccontano storie. Riparte venerdì 21 giugno 2024
la stagione estiva al Museo geologico delle Dolomiti di Predazzo. inaugurazione ore 17.00. Tra le novità: “GEOdi. La Geologia diventa digitale” e “Rocks & Art”

Hai mai toccato la Dolomia? Come è fatto il fossile di un organismo che ha vissuto milioni di anni fa? Cosa sono quei minerali luccicanti che puoi scovare lungo i sentieri? Al Museo Geologico delle Dolomiti a Predazzo, in Val di Fiemme, rocce, minerali e fossili raccontano vicende e storie che fanno parte di noi e del paesaggio che abitiamo. In estate, il museo si anima con tantissime proposte e attività a tema che raccontano la storia geologica delle Dolomiti, tra bellezza e fragilità, sulle tracce di ciò che da secoli ci lega a queste vette, dalle avventure dei primi scienziati, esploratori e alpinisti di inizio Ottocento a oggi. L’avvio della stagione estiva, intitolata “Geologia per tutte/i”, per quest’anno è previsto per venerdì 21 giugno. L’inaugurazione ufficiale si terrà alle 17. Tra le novità dell’anno, “GEOdi. La Geologia diventa digitale” e “Rocks & Art”, unione tra geologia e arte per raccontare il passato e il presente del nostro fragile pianeta.

GEOdi. LA GEOLOGIA DIVENTA DIGITALE
Viaggio virtuale alla scoperta della geologia del Trentino e delle Dolomiti attraverso un visore che permette un’esperienza immersiva tra minerali, rocce, miniere e scenari inaspettati. L’iniziativa è sviluppata grazie ai progetti GEOdi Minerali e Rocce, cofinanziato da “Fondo per la Cultura” del Ministero della Cultura, e GEOdi Miniere, cofinanziato da Fondazione Caritro. Disponibile, tutti i giorni dal 22 giugno al 15 settembre 2024.

ROCKS & ART
Geologia e arte per raccontare il passato e il presente del nostro fragile pianeta. Quattro appuntamenti in cui ricercatrici, ricercatori, artiste e artisti dialogano e propongono visioni di futuro.
Si inizia il 10 luglio con “In equilibrio con la natura” un incontro-spettacolo per raccontare il nostro passato preistorico insieme alla fragilità del corpo umano. Con Rossella Duches, ricercatrice e archeologa del MUSE ed Erica Meucci, danzatrice. Si ringrazia la rassegna Danzare A Monte.
Il 7 agosto, “Interpretazioni della materia e del corpo” il mondo dei minerali dialoga con la scultura antropomorfa per esplorare l’esperienza umana tra applicazioni e sostenibilità. Con Paolo Ferretti e Riccardo Tomasoni, geologi del MUSE e Matthias Sieff, scultore.
Il 21 agosto, “Memorie” per scoprire tra scienza, storia e musica, il primo Memoriale dell’Albergo Nave d’Oro di Predazzo. Con Francesco Luzzini, naturalista e storico della scienza (Università Ca’ Foscari Venezia) e Camin, cantautore.
Infine, si conclude il 4 settembre con “Raccontare il paesaggio”; la cartografia geologica nelle Dolomiti si intreccia con un racconto di pitture luminose. Con Fabrizio Bizzarrini, paleontologo e Guido Roghi, ricercatore (IGG CNR Padova) e Martina Dal Brollo, artista visiva.

PROPOSTE CONTINUATIVE
Oltre a GEOdi e Rocks and art, ogni giorno il museo offre attività a tema. Queste le proposte settimanali:
Visite guidate, “Viaggio alla scoperta delle Dolomiti”. Ogni martedì e venerdì dal 28 giugno al 13 settembre per scoprire il valore geologico, paesaggistico e culturale di queste montagne.
Geolabs, laboratori a tema per bambine e bambini dai sei ai 12 anni incentrati sulle meraviglie della natura, l’intelligenza vegetale, la tombola dei minerali, i vulcani, le tracce dei dinosauri, il mondo delle api, i fossili. Date e orari sono consultabili sul sito www.muse.it.
Baby geolabs, ogni mercoledì dal 3 luglio al 14 agosto, la proposta per bambine/i più piccoli (3-6 anni) con giochi geologici per scoprire l’ambiente attraverso i sensi. L’attività è introdotta dalle letture animate in collaborazione con la Biblioteca Comunale di Predazzo.

Teatroscienza, “Dolomiti leggendarie”. Il 4 e 5 luglio e ogni giovedì dall’11 luglio al 22 agosto protagonista sarà la Signora Curiosità aprirà il suo baule di storie e leggende sulle Dolomiti per un viaggio tra mito e realtà.
Tra le proposte, non mancano le attività all’aperto, con le escursioni sul territorio “Le avventure di Gea sulla crosta terrestre” il 3, 17, 31 luglio, 7 ,14, 21 agosto. Arricchisce l’esperienza anche lo spettacolo itinerante lungo il sentiero Dos Capèl in compagnia di Gea e una giovane geologa. In collaborazione con Latemar MontagnAnimata.

NUOVO CINEMA DOLOMITI
Al Cinema Teatro di Predazzo, ogni giovedì di agosto (escluso il 29), un ciclo di film per guardare al presente e al nostro pianeta attraverso la lente di registe e registi che raccontano la complessità del mondo in cui viviamo. In collaborazione con Trento Film Festival e Comune di Predazzo

I titoli di questa edizione della rassegna comprendono: giovedì 1° agosto Bergfahrt, di Dominique Margot; giovedì 8 agosto, The Nord Drift di Stefan Krones; giovedì 15 agosto, Un pasteur, di Louis Hanquete e L’età sperimentale, di Marco Zingaretti; giovedì 22 agosto 2024, The Great White Whale di Michael Dilon.

Categoria news:
OPINIONEWS TN-AA
© RIPRODUZIONE RISERVATA
DELLA FONTE TITOLARE DELLA NOTIZIA E/O COMUNICATO STAMPA

È consentito a terzi (ed a testate giornalistiche) l’utilizzo integrale o parziale del presente contenuto, ma con l’obbligo di Legge di citare la fonte: “Agenzia giornalistica Opinione”.
È comunque sempre vietata la riproduzione delle immagini.

I commenti sono chiusi.