News immediate,
non mediate!
Categoria news:
OPINIONEWS TN-AA

FONDAZIONE PEZCOLLER * 35MO SIMPOSIO: «COME “COMUNICA” IL TUMORE, INTERAZIONI TRA LE CELLULE TUMORALI E L’OSPITE – TRENTO (24-25/6)»

Scritto da
16.29 - venerdì 21 giugno 2024

(Il testo seguente è tratto integralmente dalla nota stampa inviata all’Agenzia Opinione) –

///

Come “comunica” il tumore: interazioni tra le cellule tumorali e l’ospite. Lunedì 24 e martedì 25 giugno si tiene a Trento il seminario internazionale dedicato alle nuove scoperte nella lotta contro il cancro. Relatori sono scienziati di rilievo mondiale, tra loro il premio Nobel per la Medicina William G. Kaelin (Harvard Medical School, Boston), Direttore scientifico dei Simposi Pezcoller.

Quest’anno, 15 relatori e 9 moderatori, ricercatori e scienziati internazionali, si incontreranno con i 200 partecipanti provenienti da tutto il mondo per un programma intenso di interventi e discussioni sui nuovi strumenti per monitorare i modi in cui le cellule tumorali “comunicano” con i loro ospiti e viceversa.

Molti tra gli iscritti al simposio sono ricercatori giovani, che avranno così la possibilità di apprendere e confrontarsi con scienziati di livello internazionale su tutti gli aspetti della ricerca scientifica, particolarmente sui temi più all’avanguardia. Quest’anno record di progetti ricevuti (79), di cui 53 saranno discussi in apposite sessioni. A introdurre l’evento ci sarà il presidente della Fondazione Pezcoller Enzo Galligioni, e il premio Nobel per la Medicina William G. Kaelin (Harvard Medical School, Boston), Direttore scientifico dei Simposi Pezcoller. Porterà un saluto dell’Università la Prorettrice Vicaria e Prorettrice alla ricerca, prof.ssa Francesca Demichelis.

 

Gli obiettivi di questa edizione

 

Le interazioni tra le cellule tumorali e le cellule dell’ospite, sia a livello locale che a distanza, possono influenzare positivamente o negativamente la crescita del tumore. Le cellule tumorali, a loro volta, causano molti effetti locali e sistemici (ad esempio, effetti paraneoplastici) che influenzano profondamente la mortalità dei pazienti. Sono emersi nuovi strumenti per monitorare i modi in cui le cellule tumorali “comunicano” con i loro ospiti e viceversa. Inoltre, le terapie che mirano alle interazioni ospite-cancro, come gli inibitori dell’angiogenesi e le immunoterapie, sono ora clinicamente validate.

Gli argomenti che saranno trattati in questo simposio comprendono le interazioni locali tra le cellule tumorali e le cellule dell’ospite, il riconoscimento delle cellule tumorali da parte del sistema immunitario (compresa l’influenza del microbioma), gli effetti paraneoplastici delle cellule tumorali e i nuovi modelli di cancro per studiare le interazioni delle e tra cellule tumorali.

 

Loader Loading...
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Scarica PDF [646.37 KB]

Categoria news:
OPINIONEWS TN-AA
© RIPRODUZIONE RISERVATA
DELLA FONTE TITOLARE DELLA NOTIZIA E/O COMUNICATO STAMPA

È consentito a terzi (ed a testate giornalistiche) l’utilizzo integrale o parziale del presente contenuto, ma con l’obbligo di Legge di citare la fonte: “Agenzia giornalistica Opinione”.
È comunque sempre vietata la riproduzione delle immagini.

I commenti sono chiusi.