VIDEONEWS & sponsored

(in )

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO * CORONAVIRUS / COVID: « I DATI AL 22 DICEMBRE, TREDICI DECESSI / 3.500 TAMPONI / 57 NUOVI POSITIVI AL MOLECOLARE E 222 ALL’ANTIGENICO / CONFERMATE DAI MOLECOLARI 79 POSITIVITÀ »

Coronavirus: i dati di martedì 22 dicembre. 13 decessi, quasi 3500 tamponi, 57 nuovi positivi al molecolare e 222 all’antigenico. Confermate dai molecolari 79 positività intercettate nei giorni scorsi dai test rapidi

Scendono leggermente i ricoverati in ospedale, e sono più contenuti i numeri dei nuovi positivi, ma la situazione decessi rimane ancora molto severa. Lo certifica il rapporto quotidiano dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari che oggi riporta 57 nuovi casi positivi al tampone molecolare, mentre quelli individuati dai test rapidi sono 222. I molecolari hanno poi confermato 79 positività intercettate nei giorni scorsi dai test rapidi. Anche oggi ci sono 13 nuovi decessi (9 donne e 4 uomini), 6 dei quali avvenuti in ospedale. La vittima più giovane aveva 71 anni, quella più anziana 100 (età media 86 anni).

Fra i nuovi positivi, 117 sono asintomatici ed altri 137 paucisintomatici, tutti seguiti a domicilio. Sempre fra i nuovi casi, troviamo 6 bambini di età inferiore ai 5 anni (2 di questi hanno età compresa tra 0 e 2 anni) e 52 ultra settantenni.

Si registrano anche 33 nuovi casi di bambini e ragazzi in età scolare e saranno gli approfondimenti in corso a decidere se si renderà necessario mettere in isolamento le rispettive classi (ieri quelle in quarantena erano 15).

Lieve miglioramento sul fronte degli ospedali: ieri le dimissioni hanno superato i nuovi ingressi: 33 contro 21. Al momento quindi i pazienti ricoverati sono 413 (18 in meno rispetto a ieri), di cui sempre 49 in rianimazione.
Aumentano di altri 179 i guariti che dall’inizio della pandemia diventano 17.324, mentre il numero dei tamponi molecolari effettuato nello stesso periodo arriva a quota 431.700: ieri ne sono stati analizzati 1.416, di cui 1.028 nel Laboratorio di Microbiologia dell’Ospedale Santa Chiara di Trento ed altri 388 alla Fem. All’Azienda risultano infine effettuati 1.994 tamponi rapidi antigenici.