VIDEONEWS & sponsored

(in )

SILVANO BERNARD * COMANDANTE VVF – MAZZIN DI FASSA (TN)- LETTERA APERTA : « SUL DOPPIO INCARICO DI FAUSTO CASTELNUOVO, STRUMENTALI LE POLEMICHE E CHIEDIAMO LA PAROLA “ FINE “ »

Scrivo in qualità di Vice Comandante del Corpo dei Vigili del Fuoco di Mazzin di Fassa in merito alla questione sollevata dalla minoranza consiliare riguardante l’incarico di Comandante dei Vigili del Fuoco del nostro corpo ricoperto da Fausto Castelnuovo, attuale Sindaco del Comune di Mazzin di Fassa.

Su questo argomento vorrei esprimere, una volta per tutte, l’opinione del corpo stesso, opinione emersa durante una riunione organizzata dal sottoscritto senza la presenza del comandante in modo da garantire massima trasparenza e libertà di opinione su un tema così delicato. Il corpo si è espresso all’unanimità, e sottolineo, all’unanimità, a pieno sostegno del nostro comandante Fausto che ormai da anni si prodiga e si spende con impegno e dedizione per il bene dei Vigili del Fuoco e della Comunità tutta.

Sulla polemica riguardante il doppio incarico, ricordo peraltro che non esistono leggi provinciali né altre imposizioni ufficiali che vanno a vietare ciò che la minoranza consiliare continua a chiedere, bensì è presente solo un’indicazione nel codice etico del corpo a livello provinciale, peraltro un codice etico che il nostro corpo non ha recepito.

Con queste parole, e con quelle dei miei colleghi, vogliamo chiedere la parola fine su questo argomento che troviamo completamente strumentale ed inopportuno, utilizzato al solo fine di un attacco personale nei confronti di una persona che dedica il proprio tempo a servizio della sua comunità (tempo dedicato per fare del bene per il proprio paese e per la propria gente) ma all’uopo mina la credibilità ed il costante servizio che il nostro corpo rivolge alle genti del nostro Comune e della nostra Valle.

Non è interesse del sottoscritto e di tutto il corpo entrare in argomenti politici, non è questa una valutazione sull’operato dell’uno o dell’altro a livello amministrativo; questo spetta agli elettori ogni cinque anni. Il sentimento, però, che accomuna noi tutti è il seguente: “per colpirne uno: per provare a mettere in difficoltà una singola persona (peraltro) in altri frangenti, si tira in ballo un corpo di volontari intero?” (direttamente o non, questo è il risultato). Se “guardare avanti” è diventato sinonimo di distruzione del pregresso a prescindere, allora non ci siamo! Proprio per questo ci preme ricordare, a puro titolo oggettivo, che l’attuale capogruppo di minoranza, negli ultimi 7 anni da consigliere comunale non ha mai:

1. approvato il bilancio dei Vigili del Fuoco Volontari di Mazzin;

2. chiesto il motivo per cui il corpo non avesse recepito il codice etico dei VVF provinciali volontari né lo abbia mai sollecitato.

Il significato di questa presa di posizione è meramente inerente alla vita del nostro corpo, delle persone che lo compongono, si finisca di polemizzare sul nulla e se si dovesse ancora parlare di noi, lo si faccia con Vanto ed Orgoglio (con la “V” e con la “O” maiuscola!) per l’operato che abbiamo sempre prestato per la nostra Comunità, a partire, in primis, da Fausto Castelnuovo che, ripeto, orgogliosamente, a nome di tutti i volontari, rimane saldamente il nostro Comandante.

 

*
Silvano Bernard

Vice comandante del vigili del fuoco di Mazzin di fassa.