News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LETTERE AL DIRETTORE

MOVIMENTO ECCLESIALE CARMELITANO * “RITRATTI DI SANTI 2022″: « LE MEDITAZIONI SU TESTI DI PADRE ANTONIO M. SICARI, DA LUNEDÌ 7 MARZO A TRENTO AL SANTUARIO MADONNA DELLE LASTE »

Scritto da
14.59 - sabato 05 marzo 2022

«La santità è il volto più bello della Chiesa», scrive Papa Francesco nell’esortazione apostolica Gaudete et exsultate e, affinché nessuno lo scambi per un traguardo irraggiungibile riservato a pochissimi eletti, specifica che «Lo Spirito Santo riversa santità dappertutto nel santo popolo fedele di Dio». Basta dunque saper guardare con attenzione e apertura di cuore per accorgersi che «siamo circondati, condotti e guidati dagli amici di Dio. […] La schiera dei santi di Dio mi protegge, mi sostiene e mi porta».

Con questa bella certezza il Movimento Ecclesiale Carmelitano torna a proporre, presso il Santuario Madonna delle Laste di Trento, l’itinerario quaresimale Ritratti di Santi, dopo due anni in cui l’iniziativa è stata sospesa (2020) e poi limitata alla trasmissione online (nel 2021) a causa delle misure di sicurezza per il contenimento dell’epidemia di Covid-19.

 

 

 

Quest’anno la struttura delle serate sarà di nuovo quella consueta: una Celebrazione Eucaristica, all’interno della quale l’omelia verrà sostituita dalla lettura di una biografia scritta da Padre Sicari, mentre il Coro Madonna delle Laste sosterrà la preghiera sotto la direzione del Maestro Cecilia Vettorazzi.

I profili preparati da P. Antonio M. Sicari per la Quaresima 2022 propongono alla meditazione cinque figure piuttosto recenti: una del secolo XVII, una del XIX e ben tre del ventesimo secolo. Storie di santità diverse tra loro, ma tutte ugualmente attuali e attraenti, radicate nell’amore incondizionato alla persona di Cristo.

Ascolteremo le biografie della beata Sandra Sabattini (1961 – 1984), giovane fidanzata e studentessa, che apparteneva alla Comunità Giovanni XXIII; del beato Stefan Wyszyński (1901 – 1981), cardinale primate di Polonia durante la Guerra Fredda; del beato Angelo Paoli (1642 – 1720), padre carmelitano al quale dobbiamo l’usanza di celebrare la via Crucis al Colosseo il Venerdì Santo; del Venerabile Francesco Paolo Gravina (1800 – 1854), principe di Palagonìa; del Testimone Takashi Paolo Nagai (1908 – 1951), più noto come “il medico della bomba atomica”.

Aprirà il percorso, lunedì 7 marzo, il Ritratto della Beata Sandra Sabattini (1961 – 1984). Si tratta della prima fidanzata santa della storia della Chiesa, giunta all’onore degli altari grazie ad un miracolo chiesto con insistenza e ottenuto da un altro santo: il Servo di Dio don Oreste Benzi, che l’aveva conosciuta personalmente quand’era ancora ragazzina e aveva incontrato la Comunità da lui fondata. Tratto bellissimo e commovente, questo, che ci mostra i santi in contatto fraterno tra loro – anche nel nostro tempo – e rivela quanto sia vero che «Dio volle santificare e salvare gli uomini non individualmente e senza alcun legame tra loro, ma volle costituire di loro un popolo, che lo riconoscesse secondo la verità e lo servisse nella santità» (Lumen gentium, 9).

L’appuntamento è per lunedì 7 marzo 2022 alle ore 20.30 presso il Santuario Madonna delle Laste di Trento.

Categoria news:
LETTERE AL DIRETTORE

I commenti sono chiusi.