News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LETTERE AL DIRETTORE

MAURIZIO DALDON * PIAZZA DELLA MOSTRA A TRENTO: ” SOSPENDERE IL PROGETTO -RICHIESTA CONFRONTO PUBBLICO “

Scritto da
13.18 - mercoledì 25 luglio 2018

L’appello di Italia Nostra con le critiche fatte sulla “riqualificazione” sono da condividere soprattutto per il mancato coinvolgimento della popolazione su argomenti importanti come il restyling urbano in città in particolare in piazza della Mostra.

In particolare il coinvolgimento della popolazione che è stato rivolto a pochi cittadini privilegiati, non tendo conto e in giusta considerazione i cittadini residenti delle aree adiacenti del centro storico che in un passato recente avevamo mostrato l’interesse a collaborare per cercare di rendere più vivibile la piazza.

A seguito dell’estensione della ztl anche per piazza della Mostra, la Circoscrizione centro storico e Piedicastello nel marzo del 2015 aveva approvato la proposta di far valutare la fattibilità di realizzazione di un parcheggio pertinenziale in piazza della Mostra.

Successivamente la richiesta è stata avanzata all’Amministrazione dal comitato interessato alla realizzazione del parcheggio pertinenziale che aveva raccolto oltre 40 adesioni.

Nel corso dell’assemblea pubblica che si era tenuta nel novembre 2015 si erano discussi gli aspetti di massima del progetto che si prevedeva di realizzare nelle vicinanze dell’ex-Questura.

L’assemblea aveva richiesto di condividere la possibilità di utilizzo di una parte del sotto suolo di piazza della Mostra da adibire a parcheggio pertinenziale per residenti (vicinanze ex Questura).

Anche se l’area risulta essere molto estesa e il sottosuolo in alcuni punti presenta molte difficoltà per essere utilizzato completamente, perché sembrava che non fosse ancora tramontata l’ipotesi di interramento di via dei Ventuno.

Le osservazioni di Italia Nostra sono da appoggiare proprio perché affrontano tutti gli aspetti e le problematiche di piazza Mostra, tengono conto dei reali bisogni dei residenti delle aree adiacenti e quindi ben venga un confronto aperto al pubblico.

 

*

Maurizio Daldon

Categoria news:
LETTERE AL DIRETTORE

I commenti sono chiusi.