News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LETTERE AL DIRETTORE

LORENZO RIZZOLI * ELEZIONI: « IL RAGIONAMENTO POST VITTORIA DI CLAUDIO CIA (FDI) È POLITICAMENTE MOLTO VECCHIO, È INCOMMENTABILE»

Scritto da
15.38 - lunedì 26 settembre 2022

Il ragionamento di Claudio Cia (Fratelli d’Italia) post vittoria è politicamente molto vecchio. Vorrei esprimere il mio parere su quanto appare sul profilo social del consigliere provinciale Claudio Cia (Fratelli d’Italia), post che evidenzia una vittoria schiacciante della destra populista e sovranista.

Innanzitutto penso che la campagna elettorale di Claudio Cia per il suo partito sia stata TRA LA GENTE: tanti gazebo sempre ed ovunque. La continua presenza sul territorio provinciale non è mancata. Complimenti! Certo, impresa non fattibile per un comune lavoratore (sia esso privato, pubblico, o lavoratore autonomo), in quanto vi sono ferie e permessi, scadenze, adempimenti da rispettare.

Nel post viene evidenziato “Ha prevalso il voto dell’Italia che non ha paura delle persone perbene; ha prevalso il voto dell’Italia produttiva; ha prevalso il voto dell’Italia che vuole lavorare; ha prevalso il voto dell’Italia delle donne che non chiedono quote in ogni ambito ma servizi e meritocrazia; ha prevalso il voto dell’Italia dei giovani che non vogliono dover scappare dalla loro terra; ha prevalso il voto dell’Italia dei cittadini orgogliosi della propria identità. Ha perso la perfidia, la menzogna e il disfattismo della sinistra”.

Vorrei commentare quanto evidenziato dal consigliere provinciale, in quanto, a mio avviso, fuori luogo.

“Ha prevalso il voto dell’Italia che non ha paura delle persone perbene”; secondo Claudio Cia le altre forze politiche (Centro, sinistra, ecc.) candidavano delinquenti? Sarebbe forse meglio dire “gli italiani hanno scelto di votare per noi di Fratelli d’Italia, grazie!”

“Ha prevalso il voto dell’Italia produttiva”; secondo Claudio Cia l’Italia produttiva vota DESTRA e l’Italia che non produce vota CENTROSINISTRA? Ma dai….“ha prevalso il voto dell’Italia che vuole lavorare”; secondo Claudio Cia l’Italia che vuole lavorare vota DESTRA e l’Italia che non vuole lavorare vota CENTROSINISTRA? Per favore….

“Ha prevalso il voto dell’Italia delle donne che non chiedono quote in ogni ambito ma servizi e meritocrazia”; secondo Claudio Cia le donne che hanno votato CENTROSINISTRA vogliono quote rosa a prescindere, anche se non meritate, mentre solo le donne che hanno votato DESTRA credono nelle quote rose legate alla meritocrazia? Ma dai….

“Ha prevalso il voto dell’Italia dei giovani che non vogliono dover scappare dalla loro terra”; secondo Claudio Cia i giovani che hanno votato DESTRA credono nel paese Italia e non vogliono andare all’estero, mentre i giovani che hanno votato CENTROSINISTRA non credo non paese Italia e preferiscono scappare…. Penso sia mancato il dialogo con i giovani.

“Ha prevalso il voto dell’Italia dei cittadini orgogliosi della propria identità”; Mah, come detto prima, ha prevalso il voto a favore di Fratelli d’Italia perché, oggi, più convincenti (chissà per quanto e se le risorse permettono il mantenimento delle tante promesse).

“Ha perso la perfidia, la menzogna e il disfattismo della sinistra”. Incommentabile. Credo nella politica, con la P maiuscola e non in questo modo vecchio di fare politica.

Complimenti ai vincitori e….AL LAVORO!

 

*
Lorenzo Rizzoli – #inmovimento – #terzopolo

Categoria news:
LETTERE AL DIRETTORE

I commenti sono chiusi.