VIDEONEWS & sponsored

(in )

GLORIA CANESTRINI * BALLOTTAGGIO ROVERETO- REPLICA A SINISTRA ITALIANA: « PRENDO ATTO DELLA CONTRARIETÀ DI DE CANDIA ALLA DECISIONE DELLA COALIZIONE DI NON ESPRIMERE INDICAZIONE DI VOTO PER I CANDIDATI ZAMBELLI E VALDUGA »

Rispondo brevemente a Sinistra Italiana, che mi invita a rivedere la posizione assunta in relazione al prossimo ballottaggio roveretano.

Naturalmente mi rivolgo al candidato di Rinascita Rovereto Michele de Candia, rappresentante del suddetto partito all’interno della nostra lista civica, dal momento che con i dirigenti di Trento non ho avuto alcun rapporto.

Nell’invitarlo a leggere, per completezza, il mio intervento di ieri sul quotidiano “Il Trentino”, ove ritengo di aver ulteriormente chiarito le ragioni della nostra posizione (l’articolo è reperibile anche sulla mia pagina facebook), prendo atto della contrarietà di de Candia alla decisione assunta dalla coalizione Rinascita Rovereto e Europa Verde Rovereto (che l’ha proposta all’assemblea) di non esprimere alcuna indicazione di voto in favore dei candidati Zambelli e Valduga.

De Candia, dal momento che dice di aver sempre partecipato al progetto di Rinascita ha quindi potuto udire più volte la linea da noi espressa circa un nuovo modo di porsi nei confronti di partiti e cittadini e di affrontare le battaglie democratiche con coerenza, stabilendo che la politica dev’essere una pratica sincera. Nelle premesse del nostro programma (www.rinascita rovereto.it) tale concetto viene compiutamente esplicitato. Non essendo mia abitudine quella di cadere nelle polemiche, mi corre però l’obbligo di puntualizzare:

1.Rinascita è formata da molte anime e da persone di diversa provenienza politica nell’ambito della sinistra, che sanno confrontarsi tra loro pur mantenendo, alcune, un legame con i rispettivi partiti o schieramenti. Tutti coloro che si sono riconosciuti in questo progetto hanno contribuito anche all’autofinanziamento, senza pretendere con ciò di far pesare la cosa nel momento delle decisioni. Dal momento che Sinistra Italiana l’ha fatto, il relativo contributo verrà prontamente restituito.

3. La stessa intesa è stata sperimentata con successo insieme ai componenti di Europa Verde, in coalizione.

2. Le riunioni di questo che è diventato, nel tempo, un interessante e libero laboratorio politico sono sempre state improntate al rispetto delle posizioni altrui e ciò si è verificato, a maggior ragione, nelle tre riunioni in cui si è stabilita e confermata la linea da seguire relativamente al ballottaggio (Una per ciascuna delle due liste componenti la coalizione e una, a seguire, dell’intera coalizione. Il tutto dalle 16 e 30 alle 19 e 30).

3. Non si vede pertanto come sia possibile affermare che queste riunioni siano state frettolose, verticistiche, rissose o intolleranti come afferma de Candia, il quale ha potuto esprimere la sua linea, poi bocciata, molto a lungo. La decisione di non apparentarsi e non dare indicazione di voto al ballottaggio ( il candidato Valduga peraltro non ha mai cercato il nostro appoggio) è stata quindi assunta pubblicamente, non in “chiuse stanze” e addirittura all’aperto!

4. Il luogo dove intendiamo riprendere la discussione con Valduga sulle iniziative e i progetti per una nuova Rovereto è il Consiglio Comunale.

 

*
Gloria Canestrini

Europa Verde Rovereto
Rinascita Rovereto