MINISTERO DIFESA - AERONAUTICA MILITARE ITALIANA

Frecce Tricolori - sorvolo su città di Trento 25/5/2020

In piena crisi sanitaria per gli effetti del Coronavirus o Covid-19 che dir si voglia, il Sindaco di Trento Andreatta ha dichiarato di essere pronto alla maratona in Consiglio comunale per l’approvazione della variante al Piano Regolatore Generale e per contrastare gli emendamenti delle minoranze.

In altri tempi la maratona ci poteva anche stare, in questa situazione bisogna pensarci non una, ma cento volte. Un atteggiamento che però denota ancora una volta la totale irresponsabilità della politica e di un Sindaco più preoccupato di mettere il sigillo ad un P.R.G. piuttosto che a garantire la salute pubblica e personale dei consiglieri comunali. Come si faranno rispettare le distanze di sicurezza tra i consiglieri comunali? Proprio un bel modo di interpretare la figura di massima Autorità Sanitaria locale secondo quanto previsto dalla L. 833/1978 e dall’art. 117 del D.Lgs. 112/1998 in caso di emergenze sanitarie e di igiene pubblica.

A questo punto non ci resta che fare un accorato appello al Presidente del Consiglio comunale Panetta al fine di contemperare le esigenze politiche con quelle di tutela della salute.
Personalmente non ho nessun dubbio e ritengo preminente garantire la salute di tutti anche a costo di rinunciare ad alcuni obiettivi politici.

Sarebbe un segnale di buon senso e di responsabilità della politica non certo quello di esortare i Consigli comunali ad oltranza, ma prendere finalmente atto della situazione ed agire di conseguenza.

Per il bene di tutti noi.

 

*

Andrea Merler
Esperto in materia di sicurezza sul lavoro Trento e già membro del Parlamentino provinciale UPT