«Quale futuro per Trento Expo?»

Intervista a Milo Marsilli - Presidente Keeptop fiere

Si trasmette in allegato interrogazione a risposta scritta presentata oggi durante la seduta del Consiglio Provinciale.

Alla stessa, l’assessore Zanotelli ha chiarito che i lavori dovevano proseguire durante l’estate 2019 ma che le risorse umane sono state impiegate per le emergenze della zona (Moena e tempesta Vaia); si prevede di riprendere i lavori la prossima primavera e che in due mesi i lavori dovrebbero essere terminati, in modo tale da ripristinare la zona per l’estate 2020.

 

*

Consigliere Provinciale
Luca Guglielmi

 

 

*

INTERROGAZIONE A RISPOSTA IMMEDIATA N.
(art. 155 del Regolamento Interno)

Sono giunte allo scrivente diverse segnalazioni riferite al cantiere in zona Cernadoi, nella frazione di Alba di Canazei; lo stesso è in essere da diversi anni ed insiste al principio di una mulattiera che conduce ai sentieri più belli della frazione stessa.

I lavori si riferiscono alla sistemazione idraulico-forestale del Rio Cernadoi e sono commissionati dal Servizio Bacini Montani della PAT.

Ora, anche a seguito di un sopralluogo, appare evidente come i lavori procedano a rilento, lasciando però sul territorio una vasta area adibita a cantiere che poco o niente qualifica la zona e l’accesso a quelle vie battute maggiormente dai villeggianti.

Tutto ciò premesso per sapere dall’Assessore competente quali siano le tempistiche per il “fine lavori” e quelle di ripristino della zona stessa.

Consigliere
Luca Guglielmi