VIDEONEWS & sponsored

(in )

ZANNINI (ALTRA TRENTO A SINISTRA) * DIRITTI CIVILI: « IL COMUNE SI IMPEGNI MAGGIORMENTE PER RENDERE IL CAPOLUOGO UNA CITTÀ INCLUSIVA »

Il Comune si impegni maggiormente per rendere Trento una città inclusiva.

Il recente fatto accaduto a Mezzolombardo (l’attacco omofobo di un gruppo a una coppia) e il clima di scarsa tolleranza che ancora serpeggia in città verso il diverso o chi esprime liberamente il proprio orientamento di genete, sono dei campanelli d’allarme che devono farci riflettere.

Trento è una città che deve lavorare ancora sulla sua capacità inclusiva. Negli ultimi decenni si sono fatti passi avanti innegabili che sono dovuti sicuramente al lavoro fatto nelle scuole attraverso i percorsi sulla diversità di genere, ma è ancora radicato un sentimento di non accettazione della diversità.

A mio avviso il Comune di Trento deve spendersi maggiormente sia facendo pressione sull’ amministrazione provinciale per far riattivare i percorsi scolastici, che facendo interventi specifici sul tema attraverso le sue politiche sociali.

 

*

Jacopo Zannini

Consigliere Comunale Altra Trento a Sinistra