VIDEONEWS & sponsored

(in )

ZANELLA (FUTURA) * COVID: « SECONDA ONDATA NELLE CASE DI RIPOSO, QUALE È LA SITUAZIONE NELLE RSA DI GRIGNO E VIGOLO VATTARO? »

Seconda ondata nelle Rsa. Quale è la situazione nelle Rsa di Grigno e Vigolo Vattaro.

Premesso che:

già nella prima ondata della pandemia CoViD-19 nelle RSA del Trentino il tasso dei decessi è stato particolarmente elevato, specie se raffrontato con le altre realtà regionali, secondo i dati dei report degli istituti nazionali di ricerca, diffusi dalle autorità nazionali competenti;

dalle molte segnalazioni raccolte e comunicate dai sindacati di categoria si riscontra una analoga criticità anche in questa seconda ondata che ha colpito anche quelle RSA che a marzo non avevano riscontrato alcun contagio;

in particolare pare siano critiche le situazioni nella A.P.S.P. “Casa di Soggiorno Suor Filippina di Grigno” e nella casa di riposo “Casa Santa Maria” a Vigolo Vattaro dove i malati CoViD-19 pare siano più della metà degli ospiti e che il personale debba coprire turni di oltre dodici ore, per carenze strutturali e copertura di malattie di colleghi/e.

Tutto ciò premesso:

CHIEDO AL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA E ALL’ASSESSORA ALLE POLITICHE SOCIALI

di sapere quanti residenti delle RSA risultano essersi contagiati col virus SARS-CoV-2 in questa seconda ondata;

di sapere quanti operatori (infermieri, OSS, medici) delle RSA risultano essersi contagiati col virus SARS-CoV-2 in questa seconda ondata;

di sapere se in questa seconda ondata sono giunte comunicazioni delle situazioni di maggiori criticità (numeri elevati di ospiti e operatori contagiati, scarsità di DPI) con richieste di supporto dai direttori delle RSA in difficoltà (a partire da quella di Grigno);

di sapere quanto personale sanitario e assistenziale nelle RSA sta coprendo turni di dodici o più ore.

 

*

PAOLO ZANELLA

Gruppo provinciale FUTURA