VIDEONEWS & sponsored

(in )

VVF VOLONTARI RIVA DEL GARDA (TN) * NOMINE: « IL VICECOMANDANTE MARCO MENEGATTI È IL NUOVO ISPETTORE, MICHELE ALBERTI HA TERMINATO I CINQUE ANNI DI MANDATO »

Nella serata di ieri, lunedì 3 agosto, presso la caserma dei vigili del fuoco di Riva del Garda si è tenuta l’assemblea distrettuale per la nomina del nuovo ispettore distrettuale.

L’ispettore Michele Alberti ha infatti terminato i cinque anni del proprio mandato gia nell’aprile del 2020 ma stante l’emergenza dettata dal virus Covid-19 tutte le incombenze amministrative non urgenti erano state sospese per evitare sia assembramenti che un appesantimento delle attività dei corpi. Solo con la fine di luglio è stato possibile tornare a riunirsi (sempre rigorosamente a distanza di sicurezza) per le assemblee.

All’assemblea hanno preso parte l’ispettore uscente Michele Alberti, Tullio Ioppi (presidente federazione vigili del fuoco del Trentino), Luigi Maturi e Guido Lunelli (vicepresidenti della federazione), Mauro Donati (dirigente della federazione) e tutti i comandanti ed i vice comandanti dei corpi che compongono il distretto dei vigili del fuoco dell’Alto Garda e Ledro.

Il presidente Tullio Ioppi, durante il proprio discorso, ha ringraziato l’ispettore Alberti e tutto il distretto per l’impegno profuso durante le emergenze che hanno contraddistinto questi ultimi anni, non da ultimo il campeggio allievi vigili del fuoco provinciale che nel 2018 ha portato a Ledro oltre 1500 persone tra allievi e istruttori.

L’urna ha decretato, all’unanimità, quale nuovo ispettore il vicecomandante del corpo di Riva del Garda Marco Menegatti.

L’ispettore Michele Alberti ha augurato a Marco Menegatti un buon lavoro per i prossimi anni offrendo la propria piena disponibilità per supportare l’attività dell’unione distrettuale.

Marco Menegatti, classe 1971, è entrato a far parte della compagine dei vigili del fuoco volontari nel 1992. Nel 2001 è stato eletto caposquadra, grado che ha ricoperto fino al 2005 quando è stato chiamato a ricoprire il ruolo di vicecomandante al fianco dei comandanti Gianfranco Tonelli, Alex Gallon e Graziano Boroni che via via si sono succeduti fino ad oggi. Il regolamento non consente il doppio incarico e quindi Menegatti lascerà il ruolo di vicecomandante del corpo di Riva del Garda dopo 15 anni ininterrotti.

Ora, avuta la designazione da parte dell’assemblea distrettuale convocata dal presidente della federazione, tutto passerà alla giunta provinciale che dovrà procedere alla nomina.

L’ispettore resta in carica 5 anni.

Nel prossimo periodo, dopo la nomina da parte della giunta provinciale, un’altra assemblea provvederà alla nomina del vice ispettore e delle restanti importantissime figure quali sono quella del segretario, del cassiere, del magazziniere e dei coordinatori di settore.

In allegato alcune immagini della serata.