Associazione Transdolomites - Il progetto del treno Trento - valli Avisio

Intervista al Presidente Massimo Girardi

Chiamata per soccorso persona in località Pregasina. Un testimone riferiva al 112 di aver visto una persona cadere e urlare dal sentiero del “Tracciolino”. Decollava l’elisoccorso da Trento, il personale del Soccorso Alpino e due squadre di soccorso dei VVF di Riva.

La prima impiegava la moto d’acqua e il gommone per una ricerca urgente di superficie qualora il corpo fosse arrivato fino al lago, la seconda si portava in Pregasina per prestare supporto all’elicottero e al soccorso alpino.

Poco dopo il pilota individuava la persona. Calato il medico rianimatore si accertavano le funzioni vitali della persona ancora presenti. Dopo lunghe e complicate manovre il pericolante veniva elitrasportato al Santa Chiara.

 

Poco dopo verso le 10, un secondo elisoccorso interveniva in località Nago per una persona colta da grave malore. Anche qui il supporto da terra ha permesso un sicuro atterraggio, il trasporto dell’equipe medica e il supporto ai sanitari.