PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

"Il Trentino news" (puntata n° 17)

Alle ore 17 il corpo dei vigili del fuoco volontari di Riva del Garda è stato allertato per una frana che ha interessato la paramassi e la ciclabile che poco prima, costeggiando il lago, transita nei territori di Riva del Garda, Nago-Torbole ed Arco nei presso dell’hotel Baia Azzurra.

 

Sul posto si è portato il corpo di Riva del Garda col supporto del corpo di Arco.

E’ stato subito verificato che sotto i massi non vi fossero pedoni o ciclisti.

La strada statale (SS240) in questo momento è ancora chiusa al traffico in via precauzionale.

La ciclabile è chiusa in quanto interessata dalla scarica di massi.

I massi si sono staccati dale pendici del monte Brione nei pressi del sentiero della pace.

Il sentiero della pace è stato chiuso.

Sul posto sono presenti, oltre ai corpi volontari sono presenti il vicesindaco di Riva del Garda, gli assessori del comune di Arco, Il geologo della PAT, le forze dell’ordine e il servizio gestione strade.