VIDEONEWS & sponsored

(in )

VELA – GRAN PRIX WAGNER TORBOLE (TN): ROSSI, COMPETIZIONE DI ALTO LIVELLO

(Fonte: Ufficio stampa Pat) – Rossi saluta i “Dragoni” del Gran Prix “Wagner”, la regata dei principi. Il governatore del Trentino al Circolo Vela di Torbole alla cerimonia d’inaugurazione dell’esclusiva competizione velica.

E’ la più aristocratica delle classi veliche e in questi giorni si mette in mostra nelle acque trentine del Lago di Garda in occasione del Trofeo D.Wagner, una delle quattro prove del campionato europeo di questa barca a vela da regata progettata nel 1926, armata con fiocco, randa e spinnaker, che prevede un equipaggio di tre persone e che è già stata classe olimpica dal 1948 al 1972.

Sono i “Dragoni”, le costosissime “barche dei Principi” (i regnanti di Spagna, Olanda e Danimarca competono sui queste barche), timonate dalla crema dei velisti mondiali ai cui equipaggi, provenienti da dieci Paesi europei (Portogallo, Austria, Svezia, Danimarca, Italia, Germania, Principato di Monaco, Russia, Inghilterra ed Ungheria) ha voluto augurare ieri “buon vento”, al Circolo Vela Torbole, il governatore del Trentino Ugo Rossi.

A fare gli onori di casa, ieri sera al Circolo Vela Torbole, il presidente Gianpaolo Montagni e la campionessa di casa, la trentina (é di Pergine) Federica Cattarozzi, 17 anni, neo campionessa mondiale nella classe Laser 4.7.

Ospiti del Circolo Vela Torbole e rappresentati al più alto livello dal russo Vasily Senatorov, segretario dell’International Dragon Association, sono, da mercoledì scorso e fino a domani, sabato 7 ottobre, 60 Dragoni impegnati a navigare nell’alto Garda effettuando 8 prove di 8 miglia nautiche ciascuna. La nazione più rappresentata è la Germania.

Il Gran Prix di Grado 1 della Classe Dragoni è un evento velico prestigioso, ma per il Garda trentino rappresenta un’occasione unica di promozione territoriale. E’ quanto ha sottolineato anche Ugo Rossi portando il benvenuto del Trentino ai regatanti dei Dragoni.

“E’ una competizione di altissimo livello – le parole del governatore del Trentino – ma anche di grande qualità dal punto di vista turistico perchè a queste regate partecipano personaggi molto importanti della “buona società europea”, un veicolo straordinario di promozione per il nostro trentino e i nostri circoli vela, come quello di Torbole, che ci stanno aiutando a promuovere il nostro lago e con esso anche un territorio e le sue offerte non solo estive ma anche invernali.

Questa nobile regata è dunque un connubio perfetto tra sport, territorio e turismo”.

 

 

 

 

Foto: da comunicato stampa