VIDEONEWS & sponsored

(in )

VALLE DEL CHIESE* INAUGURAZIONE DEI TRADIZIONALI MERCATINI DI NATALE DI CIMEGO-QUARTINAGO, SI PARTE DOMENICA 26 NOVEMBRE

È l’Avvento in Valle del Chiese l’ultima novità nel ricco calendario degli eventi natalizi ospitati nelle prossime settimane in Trentino.

Si parte domenica 26 novembre con l’inaugurazione dei tradizionali Mercatini di Natale di Cimego-Quartinago che quest’anno tagliano il traguardo del settimo anno forti del grande successo ottenuto nel 2016 con un incremento dei visitatori del 40%.

Si tratta del primo dei numerosi appuntamenti inseriti nel programma di dicembre della Valle del Chiese, che per la prima volta riunisce in maniera organica gli eventi natalizi di questa destinazione turistica del Trentino posta tra il lago d’Idro e le Dolomiti di Brenta. A fianco dei Mercatini delle Streghe di Quartinago vi sono poi il nuovo Presepe Vivente della Valle del Chiese in programma il 26 e 27 dicembre nel scenografico palcoscenico di Castel S.Giovanni a Bondone.

E poi i tradizionali Presepi allestiti nelle Fontane di Condino a cura della locale Pro Loco che saranno inaugurati il 10 dicembre con la contestuale accensione dell’Albero di Natale; Valdaone Presepio che vedrà le Pro Loco di Bersone, Daone e Praso, realizzare il tradizionale evento negli scorsi più suggestivo del nuovo comune di Valdaone; e quindi i presepi allestiti nelle Frazioni di Storo e il contestuale concorso “I Masoi de formantass sui spergoi” (letteralmente i mazzi di pannocchie sui balconi) riservato alla più creativa esposizione di pannocchie grazie al lavoro della Pro Loco M2.

Per chiudere l’evento Natale….in Strada che il 23 dicembre animerà la frazione di Pieve di Bono-Prezzo. Ciliegina sulla torta sono le aperture di tre poli culturali a Borgo Chiese: l’affascinante Pieve di Condino, la storica casa Marascalchi a Cimego – Quartinago (vero e proprio museo della vita rurale del Chiese e anche “covo” delle moderne streghe che animano il Mercatino di Natale) e il sentiero etnografico del Rio Caino con la fucina che rappresenta un museo del lavoro medioevale nel Chiese.

Un importante valore aggiunto per gli eventi natalizi reso possibile dall’operatività dell’area culturale (ex Ecomuseo) nata all’interno del Consorzio Turistico Valle del Chiese. Tutte le info su www.visitchiese.it.

“Eventi significativi frutto del lavoro e della sinergia nata tra le varie Pro Loco, Associazioni e amministrazioni Comunali, che da quest’anno saranno proposti dal nostro Consorzio Turistico in maniera organica allo scopo di promuovere in modo unitario tutte le principali manifestazioni ospitate a dicembre nelle varie località della valle.

L’intento è di far nascere un nuovo prodotto turistico in un periodo annuale che sinora non ha visto la Valle del Chiese tra le protagoniste in Trentino”, ha commentato il presidente Massimo Valenti nell’aprire la conferenza stampa dedicata all’Avvento in Valle del Chiese.

Contestualmente dodici ristoratori della Valle del Chiese e delle Giudicarie Centrali proporranno nei fine settimana la Gastronomia delle Dolomiti con una serie di piatti unici a base di prodotti alimentari esclusivamente locali, proposti sotto il nome di C’è più gusto.

“Un lavoro importante perché frutto di una sinergia tra vari attori che ha consentito di creare un pacchetto turistico importante per la Valle del Chiese perché capace di proporre in maniera moderna un’offerta di possibile vacanza in un territorio sinora privo di una vera e propria stagione invernale” ha quindi aggiunto l’assessore al Turismo della Comunità di Valle Roberto Failoni.

E in tema di sinergie tra territori Failoni ha poi annunciato che anche per il prossimo anno la Comunità di Valle sosterrà la promozione turistica delle Giudicarie con 200.000 euro. Confermato il sostegno anche a Trentino Food Festival che raggruppa i principali eventi legati alla gastronomia locale. Gastronomia che sarà protagonista anche al Mercatino di Natale di Cimego. “Quest’anno i Mercatini saranno aperti nei fine settimana dal 26 novembre al 26 dicembre con orario 9.30 – 10.30.

Abbiano previsto l’allestimento di due zone di ristoro per i nostri visitatori – ha chiarito l’assessore Alessandra Zulberti – ed anche due giornate speciali (il 2 e il 16 dicembre con apertura dalle 14 alle 21) articolate in spettacoli e animazioni particolari: dalle fiaccole alle degustazioni delle nostre polente Macafana (vincitrice del Festival a Storo) e delle Strie. Ci saranno poi come sempre le nostre affascinanti Streghe a distribuire dolcetti ai bambini e animare i selfie oggi tanto di moda”.

I Mercatini nelle Fontane di Condino saranno visibili da domenica 10 dicembre. “È previsto un giro per le fontane del paese con partenza alle 15 da Piazza S.Rocco – ha chiarito Daniele Butterini – dove poi torneremo al calar delle luci per assistere all’accensione dell’albero. Il tutto allietato dal Coro Azzurro”.

E sempre a Borgo Chiese – ha quindi aggiunto Maddalena Pellizzari – sono previste le aperture di Casa Museo Marascalchi (domenica 26 novembre e domenica 3, 10, 17, dicembre dalle 15 alle 18), del Rio Caino (apertura con operatore) domenica 3, 10, e 17 dicembre dalle 10 alle 18 e della Pieve di Santa Maria Assunta (visita guidata) domenica 3 dicembre, Festa Immacolata 8 dicembre, domenica 10 dicembre, domenica 17 dicembre e martedì 26 dicembre. Una operatività resa possibile dal Consorzio Turistico.

Musica, offerte gastronomiche (anche della località abruzzese di Silvi Marina), le bancarelle in strada e l’esposizione dei lavori dei bambini delle scuole materne ed elementari renderà speciale Natale.. in Strada, come ha ricordato Rosaria Anesi.

A chiudere la carrellata natalizia sarà il Presepe Vivente della valle del Chiese ospitato il 26 e 27 dicembre nello scenografico Castel S.Giovanni. È previsto il servizio di bus navetta che porterà gli ospiti dal parcheggio del Campeggio al maniero.

Eventi popolari destinato ad arricchire in maniera significativa il periodo Natalizio in Trentino al centro di una serie di iniziative promozionali progettate dal Consorzio Turistico in campo nazionale grazie al supporto del Bim.

Tra queste le due serate organizzate nell’area Vip e Sponsor dello stadio Bentegodi di Verona in occasione delle partite di campionato di serie A dell’Hellas con Inter e Bologna, la presenza dei cavalieri negli store dell’Hellas e una campagna di comunicazione nel Nord Italia.

E nei prossimi giorni è prevista la posa in centro a Pisa dell’Albero di Natale della Valle del Chiese. Una novità resa possibile dagli amichevoli rapporti nati tra le amministrazioni comunali di Storo e di Pisa parallelamente ai ritiri precampionato organizzati dal Consorzio Turistico e che quest’estate avevano portato al Grilli la Mitro Cup vinta dalla squadra nerazzurra negli anni ’80.