ACLI TRENTINO - "IO PARTECIPO"

INCONTRO CON VINCENZO PASSERINI, «LA LEZIONE DI GIUSEPPE DOSSETTI»

(diretta video Hd da sede Acli Trento - via Roma)

Azione di Carlo Calenda nasce con tre stelle polari: sanità, sicurezza e istruzione. In particolar modo per noi “Universitari in Azione” quella dell’istruzione è centrale. 
Per questo non possiamo che esprimere la nostra disapprovazione per la scelta sconsiderata dall’assessore all’università Bisesti di presenziare al lancio della lista universitari “Liberamente”.

Nella nostra visione l’esperienza universitaria non è fatta soltanto della componente accademica ma deve spaziare a 360° fino a ricomprendere anche la politica universitaria, importante strumento di confronto e di partecipazione democratica. 
Tuttavia, è necessaria una separazione chiara e netta tra il mondo universitario e la politica delle istituzioni. I due mondi devono entrare in contatto e confrontarsi, ma i partiti non devono usare l’università per fini politici e in ottiche elettorali.

Per questo motivo gli universitari di Azione trovano la presenza di Bisesti in qualità di assessore al lancio della lista. assolutamente contraria a qualsiasi dettame che il ruolo istituzionale prevede.

Raramente si era vista una tale smania da parte di una forza politica di occupare spazi dai quali la politica militante dovrebbe rimanere distante. Il nostro auspicio per il futuro è che l’assessore si occupi davvero di università e la smetta di fare continuamente e soltanto propaganda.

 

*

Matteo Piccolotto
Coordinatore gruppo università