Cari componenti della comunità universitaria,

a integrazione della comunicazione trasmessa sabato, e in conformità con l’ordinanza provinciale e con le linee guida stabilite dal Ministero della Salute, per evitare assembramenti di persone in luoghi chiusi, si procede alla sospensione fino a domenica 1° marzo compresa di:

Attività didattiche (lezioni, esami, lauree)
Conferenze
Seminari
Eventi vari in spazi universitari
Procedure concorsuali
Attività di Front Office, compreso il ricevimento studenti, laddove crei raggruppamento di persone, invitando comunque il personale docente e tecnico amministrativo a rendersi disponibile con modalità di interazione diverse.
Sempre per ragioni di cautela saranno chiuse le biblioteche, le sale studio e i centri sportivi universitari fino al 1° marzo. Come già comunicato, l’Opera Universitaria ha disposto la chiusura di mense e bar.

Limitatamente alle procedure selettive e concorsuali, il responsabile del procedimento, valutata l’assenza di rischi, potrà stabilire se proseguire.

In generale si raccomanda comunque di privilegiare mezzi di comunicazione telematici.

Rimarrà attiva, fino a diversa comunicazione, l’operatività del personale universitario tutto (docente, ricercatore e tecnico amministrativo), per ogni attività che non comporti ricevimento al pubblico, secondo le modalità sopra esposte. In ogni caso è opportuno limitare gli spostamenti al di fuori del territorio provinciale.

Il nostro Ateneo, in costante contatto e raccordo con la Provincia, l’APSS, il Comune di Trento e Rovereto e il Ministero dell’Università e della Ricerca, analizzerà i potenziali fattori di rischio e gestirà i casi specifici nella logica della proporzionalità.

Questo periodo di sospensione permetterà all’Ateneo di valutare le idonee procedure per garantire i servizi e progressivamente a riportare la situazione alla normalità.

Invitiamo tutte e tutti a fare riferimento alla pagina web di Ateneo relativa al Coronavirus:

https://www.unitn.it/coronavirus

Ricordiamo qui alcuni dei comportamenti da seguire:

Lavati spesso le mani
Evita il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute
Non toccarti occhi, naso e bocca con le mani
Copri bocca e naso se starnutisci o tossisci
Pulisci le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol
Non prendere farmaci antivirali né antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico
Contatta il numero verde 1500 se hai febbre o tosse e sei tornato da zone endemiche da meno di 14 giorni
Usa la mascherina solo se sospetti di essere malato o assisti persone malate
Per ulteriori informazioni:

Ministero della Salute: informazioni coronavirus

http://www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus/dettaglioFaqNuovoCoronavirus.jsp?lingua=italiano&id=228

Decalogo Coronavirus:

https://www.apss.tn.it/documents/10180//180762//decalogo+Coronavirus+%28slide%29

Ringradovi per la collaborazione, vi auguriamo una buona settimana.

Paolo Collini e Alex Pellacani

****

Dear all,

as an update to the information provided on Saturday, and in compliance with the Provincial order and with guidelines issued by the Ministry of Health to avoid crowded enclosed places, all

Teaching and learning activities (lectures, exams, degree ceremonies)
Conferences
Seminars
Events due to take place in university buildings
Public selection procedures
Front office operations, including meetings with students, to avoid people gathering in one place. Academic and administrative staff are invited to make themselves available through other channels.
are suspended until Sunday 1 March.

As a precautionary measure, libraries, study spaces and university sport facilities will be closed as well until 1 March. As previously announced, Opera Universitaria closed university canteens and restaurants.

Public selection procedures may take place if the person responsible for the procedure deems, based on an assessment, that there are no public health risks.

Electronic or internet-based means of communication must be preferred.

University staff (teaching, research, administrative and technical staff) will continue to be available until further notice, except for meetings with students and visiting crowded places, as described above. It is advisable to avoid travel out of the Province of Trento.

The University is constantly in contact with the Autonomous Province of Trento, the Provincial Health Care Service, the City of Trento and Rovereto and the Italian Ministry of Education and Research, is monitoring risk factors and will take appropriate action as required.

The University will make the most of these days to examine procedures to ensure services and gradually bring the situation back to normal.

The public are invited to visit the University’s web page for updated information:

https://www.unitn.it/coronavirus

Advice for the public:

Wash your hands frequently
Avoid contact with people with a fever, cough and difficulty breathing
Avoid touching eyes, nose and mouth
Cover your mouth and nose when you sneeze or cough
Carefully clean surfaces
Do not take any drugs or antibiotics without consulting your doctor
Call 1500 (toll free number) if you have a temperature, cough or if you have just returned from affected areas
Wear a mask if you think you are sick or you are taking care of a person who is sick
For more information:

Italian Ministry of Health: coronavirus information

http://www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus/dettaglioFaqNuovoCoronavirus.jsp?lingua=italiano&id=228

Decalogue for Coronavirus:

https://www.apss.tn.it/documents/10180//180762//decalogo+Coronavirus+%28slide%29

Thanking you all for your collaboration, we send you our best regards.

Paolo Collini and Alex Pellacani