CONSIGLIO PROVINCIALE TRENTO

"A tu per tu“ con con Alex Marini - Gruppo Misto

Focus: Legge sull'energia

UniCredit Launch Pad, le start up trentine Bermat e Mirnagreen tra le vincitrici della seconda edizione del programma di accelerazione per le nuove realtà innovative del Nord Est.

Si è conclusa nei giorni scorsi, con la riunione della commissione giudicante composta da autorevoli protagonisti del mondo dell’innovazione del Nord Est, la seconda edizione di UniCredit Launch Pad, il programma di accelerazione di UniCredit dedicato a nuove realtà imprenditoriali ad alto potenziale provenienti da Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige e Veneto.

Tra i vincitori, individuati all’interno di una platea di start up proposte dai principali operatori del mondo dell’innovazione a Nord Est (università, incubatori, acceleratori d’impresa), anche due realtà trentine presentate rispettivamente da Trentino Sviluppo e Industrio Ventures: Bermat e Mirnagreen.

Le 2 start up si aggiudicano così il diritto di accedere a specifici servizi della piattaforma della banca UniCredit StartLab che prevede l’assegnazione di un gestore UniCredit dedicato al supporto alla crescita, attività formative, tra cui la Startup Academy, un programma di mentorship dedicato, la partecipazione a un Investor Day e, infine, la possibilità di partecipare a “Business Meetings” con imprese clienti di UniCredit per partnership industriali, tecnologiche, commerciali, strategiche e collaborazioni a vario livello.

Bermat ha realizzato, con brevetto, una piattaforma tecnologica online per tutti coloro che vorranno creare la propria auto dei desideri a partire dalla personalizzazione del telaio. Il cliente potrà servirsi di un software accessibile dal web chiamato car-creator, attraverso cui potrà modificare una serie di parametri che saranno poi utilizzati nella realizzazione del telaio.
Mirnagreen ha sviluppato una tecnologia per estrarre, produrre e distribuire sostanze sostanze bio-attive di origine naturale per la prevenzione e il trattamento di malattie di persone, animali e piante.

Luisella Altare, Regional Manager Nord Est di UniCredit, dichiara: “Con la nuova edizione di UniCredit Launch Pad prosegue la nostra collaborazione con il mondo dell’innovazione del Nord Est. In questa particolare congiuntura il sostegno di UniCredit ai protagonisti della cosiddetta innovazione “dal basso”, le start up, non solo non è venuto meno ma, se possibile, si è intensificato con l’aumento di neoimprese premiate: crediamo infatti che ora più che mai la capacità di ripensare processi e prodotti e di adattarsi alle nuove condizioni di mercato sia un valore imprescindibile per attivare nuovi percorsi di crescita”.

Sottolinea Paolo Pretti, Direttore Operativo di Trentino Sviluppo: “Continua la proficua collaborazione con UniCredit Start Lab e Launch Pad, ottimi strumenti che hanno permesso in questi anni alle startup e pmi trentine più promettenti di far crescere il proprio network e ottenere supporto per scalare a livello nazionale ed internazionale. Quest’anno con LaunchPad è il turno di Bermat impresa altamente tecnologica insediata nel Polo Meccatronica di Rovereto, nata e cresciuta sul territorio grazie ai programmi di accompagnamento e accelerazione offerti dal sistema trentino“.

«Industrio Ventures è lieto di aver presentato a LaunchPad 2020 Mirnagreen, leader globale nel campo dei microRNA vegetali – commenta Gabriele Paglialonga, Direttore Generale dell’investitore e acceleratore, attivo in tutta Italia e in particolare nei distretti industriali –. Il risultato molto positivo di Mirnagreen, tra le vincitrici di questa seconda edizione di LaunchPad, è una conferma del grande potenziale dell’azienda, di cui siamo soci. Ringraziamo UniCredit Start Lab per l’ottima iniziativa, centrale nel panorama dell’innovazione nel Nordest; per noi il confronto con il mondo produttivo in un’ottica di open innovation è un elemento imprescindibile».