VIDEONEWS & sponsored

(in )

UNCEM * OPERAI FORESTALI: LUCIANO, « CON IL RINNOVO DEL CONTRATTO POSSIAMO CONTRIBUIRE A CONTENERE I DISSESTI E LE CALAMITÀ NATURALI, DANDO IMPULSO ECONOMICO AL BOSCO »

“La concertazione tra parte datoriale e sindacale verso il rinnovo del Contratto di lavoro per gli Operai idraulici forestali, impegnati in Enti pubblici come in impree, prosegue. Il tavolo negoziale coordinato da Uncem è composto dal referente per la Conferenza delle Regioni, l’Assessore della Regione Sicilia Tony Scilla, e i rappresentanti della parte datoriale privata, con Flai-Cgil, Fai-Cisl e Uila-Uil, proponenti della piattaforma contrattuale.

L’ultimo incontro datoriale è stato molto proficuo ed approfondito e sicuramente porterà in avanti la trattativa nel prossimo incontro con le organizzazioni sindacali, previsto per il 30 aprile. Abbiamo calendarizzato anche altre date, per poter chiudere il negoziato al più presto. Questa nostra azione è servita a ricomporre il tavolo ed evitare possibili problemi e ulteriori rallentamenti.

Il contratto è scaduto da molti anni, e stiamo facendo tutti un ottimo lavoro di aggiornamento e di riallineamento con le importanti novità normative e le tante occasioni aperte dalla nuova programmazione europea. Oggi abbiamo una Strategia forestale nazionale, come prevista dal Testo unico forestale, abbiamo i nostri Enti montani, i Comuni, in prima linea impegnati per una nuova pianificazione, per una forestazione multifunzionale e produttiva. Con questo contratto rivolto a circa 65 mila lavoratori, in tutto il Paese, possiamo contribuire fortemente a contenere i dissesti e le calamità naturali, a dare impulso economico al bosco, alle varie filiere del legno, alle fonti energetiche, come le biomasse legnose, e soprattutto all’occupazione giovanile.

Il Contratto nazionale pone al centro le politiche per la stabilizzazione occupazionale e la valorizzazione delle professionalità. Una visione di un lavoratore di un settore sempre più fattore di presidio, tutela e valorizzazione del territorio interno e montano. Un settore come anello delle politiche della sostenibilità, per una concreta attuazione del Green Deal europeo”.

Lo afferma Vincenzo Luciano, Vicepresidente nazionale Uncem.