News immediate,
non mediate!

UILTRASPORTI TRENTINO * TRENTINO TRASPORTI: « NULLA DI FATTO, IL CAPANNONE DI CLES È IN CONDIZIONI DISPERATE »

Scritto da
15:46 - 5/04/2019

Cles: nulla di fatto capannone in condizioni disperate.

Nel mese di novembre 2018, denunciavamo, tramite gli organi di stampa locale, la gravissima condizione che versa il capannone di Cles dove sono ubicati i mezzi di trasporto della società Trentino Trasporti. Eravamo fiduciosi che dopo tale segnalazione sarebbero intervenuti per mettere fine a quel vergognoso degrado che versa l’autorimessa; ricordiamo che l’azienda versa annualmente 65 mila euro di soldi pubblici per coprire le spese di affitto.

Purtroppo, i tanto sperati lavori di sistemazione, non sono stati eseguiti, se non una flebile pittura, e un boiler sistemato sopra la tazza della doccia da far gridare allo scandalo qualunque idraulico.

I servizi igienici (Turche) sono in condizioni talmente spaventosi che nemmeno nel 5 mondo avrebbero il coraggio ad entrarci; dulcis in fundu, l’acqua che scende copiosa all’interno del capannone, inondando i quadri elettrici, creando una situazione di grave pericolo per gli autisti che rischiano una folgorazione.

Non dimentichiamo infine la tanto sperata asfaltatura esterna, più volte promessa e mai effettuata.

La situazione è gravissima, come sindacato non siamo disposti a tollerare tale mancanza che mette la salute dei lavoratori in grave pericolo, il tempo per effettuare i lavori c’è stato, ma a quanto pare la negligenza e la superficialità potrebbe portare a gravi episodi di cui non vorremmo leggerli sui giornali.

Scandaloso che coi soldi di tutti i contribuenti si sia arrivati a una situazione che potrebbe scoppiare da un momento all’altro.

Pertanto come Uiltrasporti oltre alla comunicazione tramite stampa, invieremo tutto il materiale video e fotografico agli organi competenti per invocare un immediato intervento che possa mettere fine a questa pericolosissima situazione che mette a rischio l’incolumità dei lavoratori.

Il segretario Uiltrasporti

Nicola Petrolli

Categorie Articolo:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.