VIDEONEWS & sponsored

(in )

UIL – UILA TRENTINO * SFT – SOCIETÀ FRUTTICOLTORI TRENTO: GIAIMO, « IL DIRETTORE GOVONI HA RIBADITO CHE INSERIRÀ NUOVE FIGURE DI CAPOLINEA »

Sft e il “tempo delle mele”. La questione delle lettere di richiamo e della sospensione in Sft è maturata in un clima di tensione che poco ha a che fare con la cosiddetta “punta dell’iceberg” rappresentata dalla presunta ostruzione per l’inadeguata selezione delle mele sulla linea di lavorazione. Anche una lavoratrice iscritta alla UILA ha ricevuto la lettera di contestazione per lo stesso motivo (lavorava pure lei sulla linea in oggetto con altre 5 colleghe), ma da sempre la UILA sceglie la strada del dialogo.

Come Segretario UILA ho chiesto e ottenuto, infatti, un incontro urgente con la direzione e la rappresentanza sindacale interna lo scorso 15 aprile – incontro al quale Fai Cisl e Flai Cgil hanno ritenuto di sottrarsi – dal quale sono emerse delle discrepanze e dei trascorsi con l’operaia sospesa che sono poi stati parzialmente evidenziati anche dagli organi di stampa. L’incontro è stato complessivamente propositivo e il direttore Massimiliano Govoni, come già anticipato in un precedente incontro con tutti e tre le sigle sindacali, ha ribadito che inserirà nuove figure di capolinea per evitare che si ripetano situazioni del genere, il tutto in un clima di sostanziale rasserenamento.

 

*

Per la UILA-UIL TRENTO
Fulvio Giaimo