News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

UIL TRENTINO – ALOTTI * CASO MANCATE FERMATE TRENTINO TRASPORTI: ” GLI ADERENTI AL SINDACATO SI DEVONO RICONOSCERE NEL VALORE DELL’UGUAGLIANZA “

Scritto da
15.55 - domenica 11 marzo 2018

La Uil del Trentino, in relazione alla vicenda relativa alle mancate fermate dei mezzi di Trentino Trasporti presso il Centro Profughi di Marco, auspica che gli approfondimenti tecnici e le eventuali possibili code legali del caso, facciano emergere la correttezza dell’agire del lavoratore, iscritto alla Uiltrasporti, e la limpidezza e coerenza aziendale nell’applicazione dei regolamenti e delle procedure disciplinari.

Nel supportare ogni lavoratore nella tutela dei propri diritti, diritto costituzionalmente inviolabile, la Uil del Trentino ribadisce inoltre i propri valori fondanti di uguaglianza, giustizia e libertà senza alcuna discriminazione, cosi’ come espressi dalla Costituzione Italiana, in cui tutti i propri aderenti si devono riconoscere.

 

*

Walter Alotti

Segretario Generale Uil del Trentino

Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.