VIDEONEWS & sponsored

(in )

UIL FPL – TRENTINO * SCUOLE INFANZIA: TOMASI, « LA PROVINCIA DI TRENTO NEGA ANCORA LE CRITICITÀ, I DATI IN NOSTRO POSSESSO DICONO ALTRO »

Si è tenuto questa mattina un incontro con l’Assessore Bisesti per un confronto sul personale delle scuole trentine.

Alla presentazione delle tematiche dell’incontro nemmeno nominata la Scuola Infanzia: quando la UIL FPL ha ricordato ad Assessore, Dirigente generale del Dipartimento Istruzione e cultura e Dirigente del Servizio reclutamento della scuola che il sistema scolastico trentino parte dalla Scuola infanzia e dalla fascia 3-6, è stato risposto che la Giunta è orgogliosa del lavoro svolto dalle insegnanti e da tutto il personale di questa realtà.

Tutto bene quindi, per l’assessore, nelle scuole infanzia, confermato anche nel pomeriggio dal Dott. Ferro che sostiene la totale tranquillità del sistema e nessuna criticità sulle scuole.

“I dati in nostro possesso dicono altro” dichiara Marcella Tomasi, Segretaria della UIL FPL Enti Locali “molte insegnanti sono malate o quarantenate e i dati forniti durante la riunione non tengono conto del personale a tempo determinato e delle Scuole infanzia equiparate (156 Scuole su tutto il territorio provinciale).”

“Abbiamo sollecitato un tavolo con tutti gli attori del sistema, Provincia, Comuni, e Federazione scuole materne, per mettere a fattor comune dati ed iniziative”

“Fondamentale poi che il personale possa usufruire di adeguate protezioni, come le mascherine ffp2, per garantire la sicurezza di tutto il sistema”

Nessuna intenzione di Provincia e APSS di analizzare i dati congiuntamente con le Organizzazioni sindacali e di condividere criticità e soluzioni.

 

 

*

La Segretaria Prov.le

UIL FPL Enti Locali

Marcella Tomasi