VIDEONEWS & sponsored

(in )

UIL FPL SANITÀ – TRENTINO * GIORNATA INTERNAZIONALE INFERMIERI: VARAGONE, « FUGATTI HA RINGRAZIATO QUESTA FIGURA TAGLIANDO 20 MLN PER I RINNOVI 2019/2021 E CONGELANDO GLI 11 MLN 2016/2018 »

In occasione della giornata Internazionale degli Infermieri e del 200mo anniversario della nascita di Florence Nightingale, la fondatrice dell’assistenza infermieristica moderna, alcuni spunti di riflessione.

In questi anni la figura Infermieristica ha avuto un’evoluzione di ruoli e competenze le quali ancora oggi non riconosciute economicamente dalle Istituzioni.

L’opinione Pubblica ha iniziato a conoscere ora la figura Infermieristica che si è distinta nella lotta contro l’emergenza coronavirus sacrificando vita privata e famigliari per aiutare chi aveva estremo bisogno in questo difficile momento.

Non devono essere chiamati EROI solo oggi perché hanno gestito in maniera eccellente questa emergenza ma, ricordo che questi Professionisti sono presenti negli Ospedali, nei servizi e sul territorio da 200 anni.

Va ricordato al Governo Nazionale che molti Infermieri della Sanità Privata non hanno un contratto rinnovato da 13 anni e quello della Sanità Pubblica da 2 anni.

Nella Provincia Autonoma di Trento il Presidente Fugatti assieme al suo esecutivo ha pensato di “ RINGRAZIARE “ questa figura e tutti i Professionisti della Sanità Trentina tagliando 20 milioni di euro per i rinnovi contrattuali 2019/2021 e congelando gli 11 milioni di euro finalizzati alla chiusura contrattuale 2016/2018.

Questa Professione non è un mestiere qualunque; il prendersi cura è l’essenza dell’Infermiere; non si costruisce un Ospedale senza i suoi Infermieri; il ruolo dell’infermiere è insostituibile.

Perché oggi siamo Eroi, ma quest’aura di santità si esaurirà presto.

 

*

Giuseppe Varagone

Segretario Provinciale Uil Fpl Sanità