VIDEONEWS & sponsored

(in )

UIL FPL SANITÀ – TRENTINO * CONTRATTAZIONE: VARAGONE, « A FUGATTI E SEGNANA OGGI ABBIAMO SCRITTO CHE SI FACCIANO CARICO DI CONVOCARCI TRAMITE APRAN »

Giuseppe Varagone Segretario della UIL FPL Sanità del Trentino, interviene nuovamente in merito alla chiusura definitiva della contrattazione parte economica e giuridica.

È deludente il fatto che da circa un anno si sia in attesa di essere convocati dall’Apss per l’applicazione degli articoli 8,14,18 e 21 del CCPL 2016/2018 parte economica che riguardano la valorizzazione delle Professioni Sanitarie, l’indennità di mansioni rilevanti, riconoscimento parziale della tassa degli Ordini Professionale, Norma transitoria per le progressioni alla categoria B, ec.BS per il personale inquadrato in categoria A in possesso di titolo abilitante di Operatore Socia Sanitario ed ecc…..

Così come ci appare ingiustificabile il comportamento del presidente Apran che da oltre un anno e mezzo, nonostante i vari solleciti sindacali, non si sia minimamente premurato di convocare il sindacato per la conclusione della parte giuridica del contratto 2016/2018 e che, tutt’oggi, persista imperterrito in tale comportamento.

Con la non convocazione da parte dell’Apran viene leso il diritto dei lavoratori come quello dell’adeguamento della norma di legge sull’istituto della maternità, il riconoscimento come orario di lavoro del Personale che opera sull’orario a giornata e su due turni previsto dall’art. 27 del Contratto Nazionale di Lavoro 2016/2018, ecc.,

Oggi tramite una missiva inviata al Presidente della Giunta Maurizio Fugatti e all’Assessore alla Salute e alle Politiche sociali abbiamo chiesto che si facciano carico tramite il Presidente Apran di convocarci.

 

*

Giuseppe Varagone

Segretario UIL FPL Sanità del Trentino