VIDEONEWS & sponsored

(in )

TRENTINO TRASPORTI – RASSEGNA STAMPA: CIVETTINI, AD EUREGIO SRL 34 MILA € DAL 2013

(Fonte: Claudio Civettini) – Interrogazione. Trentino Trasporti e rassegna stampa servizio affidato a ditta fuori trentino penalizzando le aziende locali? Quali le ragioni di simili scelte nonostante gli impegni politici a facilitare le aziende locali?

Il tempo della spending review avrebbe dovuto imporre una stretta vigilanza, in capo all’Amministrazione pubblica, sulle spese non strettamente necessarie o comunque opinabili.

Eppure nessuno pare abbia avuto da ridire sul fatto che, a partire dal 2013, in Trentino Trasporti Esercizio la rassegna-stampa sia affidata alla ditta Euregio srl, di Cornedo all’Isarco (Bz), al costo mensile di € 710,00 (circa € 34.000,00 + Iva dal 2013 ad oggi).

Un incarico la cui finalità consiste nell’individuare gli articoli di interesse aziendale pubblicati dai quotidiani locali, utilizzando un software che effettua automaticamente una scansione sui siti web tramite la ricerca di parole chiave quali, ad esempio, “trasporti”, “trasporto pubblico”, “autobus” e “fermate”.

Ebbene, tutto questo potrebbe anche essere considerato utile, se non ci fosse un dettaglio di cui si dirà subito.

Il dettaglio è che in Tte, a quanto pare, esiste un impiegato che si occupa della rassegna stampa giornaliera; il suo lavoro consiste infatti nell’acquisire i risultati forniti dalla ditta Euregio srl (che già ha collaborato, in Trentino, con la Fbk) e trasferirli sul sito aziendale, applicando – questo è il punto – una stretta censura, in accordo con la direzione/presidenza, degli articoli ritenuti “scomodi”, troppo polemici o contro qualche personaggio aziendalmente intoccabile o che possano ledere il buon nome dell’azienda.

Un passaggio critico che si somma al fatto che è singolare affidare a una ditta esterna la rassegna stampa giacché, come noto, programmi di ricerca automatica pare siano disponibili a basso costo (se non addirittura gratuiti in rete) o meglio ancora, potrebbe essere lo stesso Ced aziendale in grado di occuparsene.

E comunque – viene da chiedersi – perché cercare aziende fuori provincia? Forse che in Trentino non esistono ditte che possano offrire gli stessi servizi? Per fare chiarezza, urge investire della questione l’Amministrazione provinciale.

 

*

Tutto ciò premesso il sottoscritto Consigliere interroga il Presidente della Giunta provinciale e l’Assessore provinciale competente per sapere:

• Se corrisponda al vero quanto riferito in premessa circa il fatto che, a partire dal 2013, in Trentino Trasporti Esercizio, la rassegna-stampa sia affidata alla ditta Euregio srl, di Cornedo all’Isarco (Bz), al costo mensile di € 710,00 (circa € 34.000,00 + Iva dal 2013 ad oggi);

• Se corrisponda al vero che in Tte, in aggiunta a quanto detto, esiste una addetta che si occuperebbe della rassegna stampa giornaliera e attraverso l’atto ispettivo chiediamo quali siano le sue mansioni, come l’utilizzo della rassegna stampa dell’Euregio srl e se la stessa rassegna stampa venga recepita o selezionata prima di esser carica sul sito;

• Quali, in caso affermativo, le ragioni che hanno portato all’affidamento di questo incarico di rassegna stampa a una ditta fuori regione giacché, come noto, programmi di ricerca automatica pare siano disponibili a basso costo (se non addirittura gratuiti in rete) o meglio ancora, potrebbe essere lo stesso Ced aziendale in grado di occuparsene;

• Quante e quali ditte che svolgono analoghi servizi, ma aventi sede in Trentino, sono state considerate da Tte prima di affidare il succitato servizio a Euregio srl e e attraverso quali bandi e quali caratteristiche degli stessi, a detta dittà, è stato affidato il lavoro;

• Se, con riferimento al quesito precedente, non ne siano state considerate, entro quali termini e secondo quali modalità intenda attivarsi affinché, Tte e non solo, prima di affidare – o rinnovare – qualsivoglia incarico a ditte esterne fuori provincia, almeno consideri quelle equivalenti attive e presenti in provincia di Trento.

A norma di regolamento si richiede risposta scritta.

 

 

 

Cons. Claudio Civettini