VIDEONEWS & sponsored

(in )

TRENTINO SVILUPPO* JAMES KAMSICKAS, CEO DI DANA INCORPORATED, HA VISITATO POLO MECCATRONICA

Siamo un’azienda che opera su scala globale e potremmo investire ovunque, ma l’impegno che abbiamo in Italia e in Trentino è forte e questo ha un importante significato nella pianificazione del nostro futuro”.

Dopo l’incontro con i dipendenti del Dana Mechatronics Technology Center, primo centro ricerche mondiale di Dana orientato alla meccatronica, insediato nel Polo di Rovereto, Kamsickas ha colto l’occasione per visitare i laboratori della ProM Facility con il vicepresidente della Provincia autonoma di Trento Alessandro Olivi ed il presidente di Trentino Sviluppo Flavio Tosi. “Stiamo realizzando a Rovereto un campus di grande qualità che guarda al futuro – ha sottolineato Olivi – e i nostri partner devono essere sia le giovani imprese che aiutiamo a crescere nell’humus dell’innovazione, sia le grandi aziende che devono trainare il Polo portandoci dentro le loro competenze e la loro dimensione”.

Lo confermano le parole di James Kamsickas, alla guida di Dana, ieri in visita ai laboratori accompagnato da Jonathan Collins, vicepresidente esecutivo e Chief Financial Officer, da Aziz Aghili, presidente Off-highway Drive and Motion Technologies, Christophe Dominiak, Chief Technical Officer, Rino Tarolli, vicepresidente e general manager Italian Operations, Ettore Consoli, a capo della Global Engineering for Off-Highway Drive and Motion Technologies e Giulio Ornella, general manager di Dana Mechatronics Technology Center.

“Siamo un’impresa importante per il territorio in termini di dimensioni e numero di occupati, ma non potremmo essere ciò che siamo senza il supporto dei nostri stakeholder, tra cui l’ente pubblico”, ha commentato James Kamsickas apprezzando l’investimento messo in campo dalla Provincia autonoma di Trento nell’hub della meccatronica.

“Abbiamo bisogno – ha concluso Olivi – di unire allo sforzo della Provincia, dell’università, delle scuole e della ricerca anche il protagonismo delle aziende e con la presenza di Dana questo nostro Polo acquista sicuramente un rilievo internazionale”.