VIDEONEWS & sponsored

(in )

TRENTINO ITAS * 2021 CEV CHAMPIONS LEAGUE: « NEI QUARTI DI FINALE LA SQUADRA DI TRENTO SFIDERÀ BERLINO »

Sono stati ufficializzati stamattina in Lussemburgo gli abbinamenti dei quarti di finale di 2021 di CEV Volleyball Champions League. Nella fase ad eliminazione diretta del massimo trofeo continentale, la Trentino Itas affronterà i tedeschi del Berlin Recycling Volleys (secondi classificate della Pool C) con gara d’andata che si giocherà in Germania e ritorno alla BLM Group Arena. Le due Società si sono già trovate di fronte due volte nell’edizione 2014 della competizione, con una vittoria casalinga per parte: il 24 ottobre 2013 a Trento (3-1) e il 18 dicembre 2013 in Germania (0-3).

Le date: il match d’andata dei quarti di finale andrà in scena fra 23 ed il 25 febbraio a Berlino, quello di ritorno fra il 2 e 4 marzo a Trento. Per la definizione della data e dell’orario precisi di gioco bisognerà attendere la conferma dalla singole Società, in accordo con le rispettive federazioni nazionali e televisioni locali.

Accederanno alle semifinali, in programma nelle seconda metà di marzo, le quattro squadre che vinceranno entrambe le partite; solo qualora le due formazioni abbiano entrambe vinto una partita a testa al tie break o nel caso in cui abbiano entrambe vinto una partita a testa al massimo in quattro set si disputerà al termine della seconda gara il Golden set a 15. La squadra che supererà il turno fra Trentino Itas e Berlin Recycling Volleys affronterà la vincente del derby italiano Modena-Perugia.

La Finale in gara secca è prevista per il primo maggio in una sede ancora da definire.

Questi gli abbinamenti del tabellone finale di 2021 CEV Volleyball Champions League:
PGE Skra Belchatow (Pol)-Zenit Kazan (Rus)
Cucine Lube Civitanova (Ita)-Grupa Azoty Kedzierzyn-Kozle (Pol)
Berlin Recycling Volleys (Ger)-Trentino Itas (Ita)
Leo Shoes Modena (Ita)-Sir Sicoma Monini Perugia (Ita)

 

L’identikit dell’avversaria della Trentino Itas

Berlin Recycling Volleys (Germania)
La principale squadra della capitale ha sino ad ora vissuto una stagione fra alti e bassi; la qualificazione ai quarti di finale di Champions League e la vittoria della sua seconda Supercoppa di sempre (vinta ad ottobre superando in Finale per 3-0 Francoforte) sono sicuramente le pagine più belle, mentre quelle negative sono rappresentate dall’eliminazione già a quarti di finale della Coppa di Germania (a cui partecipava come campione uscente) ed il terzo posto in Bundesliga con ben sette punti di ritardo dalla capolista Friedrichshafen.

Nel palmares degli arancioneri trovano spazio dieci titoli tedeschi (l’ultimo vinto nel 2019), cinque coppe Nazionali ed una Coppa CEV, vinta nel 2016 quando in panchina a guidare la formazione vi era Roberto Serniotti. In Champions League invece il miglior risultato di sempre è il terzo posto, fatto registrare nell’edizione 2015, quando aveva organizzato in casa la Final Four.

Due i precedenti rispetto alla Trentino Volley, tutti disputati nell’anno solare 2013: il 24 ottobre 2013 a Trento (3-1 per i gialloblù) e 0-3 il 18 dicembre in Germania nelle due partite della fase a gironi di CEV Champions League.

La rosa guidata in panchina dal francese Enard, può contare su nomi molto noti nel panorama della pallavolo internazionale: l’opposto è lo statunitense Patch (già a Vibo), i palleggiatori sono il russo Grankin (ex Dinamo Mosca) ed il francese Pujol (ex Lube e Treviso), ma transalpini sono pure gli schiacciatori Tuia e Carle (lo scorso anno a Vibo); la diagonale di centrali è composta da giocatori brasiliani: Renan Michelucci e l’ex di turno Eder Carbonera, a Trento nella stagione 2017/18 (48 presenze, 363 punti). In rosa c’è posto anche per lo schiacciatore Kaliberda, ex Vibo, Macerata, Modena e Perugia.

Sestetto tipo: Grankin (p)-Patch (o), Carle-Tuia (s), Renan-Eder (c), Kowalski (l).

Il cammino nella 2021 CEV Volleyball Champions League

POOL C
ACH Volley Lubiana-Berlin Recycling Volleys 0-3 (20-25, 23-25, 21-25)
Berlin Recycling Volleys-Zenit Kazan 0-3 (21-25, 19-25, 18-25)
Berlin Recycling Volleys-Jastrzebski Wegiel 3-0 a tavolino per rinuncia della formazione polacca
ACH Volley Lubiana-Berlin Recycling Volleys 0-3 (19-25, 20-25, 13-25)
Berlin Recycling Volleys-Zenit Kazan 0-3 (18-25, 16-25, 14-25)
Berlin Recycling Volleys-Jastrzebski Wegiel 3-0 a tavolino per rinuncia della formazione polacca
Secondo posto finale nel girone con 4 vittorie, 2 sconfitte, 12 punti, 12 set vinti, 6 persi.
Nella foto in allegato, fonte cev.eu, i tedeschi del Berlin Recycling Volleys