In cammino sulle tracce del progetto della ferrovia Lavis -Moena. Trekking nelle valli dell’Avisio. In cammino sul percorso del futuro Treno dell’Avisio. L’Associazione Transdolomites di concerto con il “camminatore” Paolo Pezzin di Cavalese organizza i giorni 2-3-4 e 5 ottobre prossimo venturo una 4 giorni all’insegna della marcia attraverso le Valli dell’Avisio. Il tragitto secondo l’Associazione intende percorrere il futuribile percorso del treno dell’Avisio, ed allo stesso tempo intende ricordare il percorso che venne individuato nel progetto esecutivo Stern & Hafferl (1904) per la Tramvia Avisiana (la Lavis-Moena) interamente progettata e finanziata nel 1905 e mai costruita.

La camminata è rivolta a tutti i tesserati, simpatizzanti, sostenitori e chiunque ne condivida l’idea.

Si potrà scegliere la parte del percorso che più si desidera senza nessun tipo di limitazioni sia nell’entrata sul tragitto che l’abbandono, da considerarsi completamente libere.

La manifestazione si prefigge due principali scopi e cioè coinvolgere le popolazioni dei vari territori e nello stesso tempo coinvolgere anche gli amministratori pubblici locali su questo progetto che se realizzato porterà sicuramente numerosi benefici sia in termini socio economici che ecologici e che ha tutti i titoli per essere in linea con gli obiettivi dell’Unione Europea in termini di Green Economy, politica dei trasporti sostenibili che in tutta l’Unione vedrà il treno come l’elemento trainante della mobilità del futuro.

Tutte carte in regola che potrebbero far accedere il progetto di ferrovia dell’Avisio nel quadro del Recovery Found e finanziamenti nazionali a sostegno delle nuove ferrovie turistiche. Il massimo che si possa proporre per le Dolomiti che da decenni soffrono la pressione del traffico motorizzato.

La partecipazione all’evento è assolutamente gratuita e a tutti i convenuti sarà data una simpatica maglietta.

Durante il tragitto è previsto nelle varie località attraversate un incontro informale sia con i primi cittadini che con i semplici cittadini per approfondire il tema mobilità in generale e della ferrovia in particolare. Ai Sindaci incontrati sarà dato in omaggio un simpatico gadget consistente in una riproduzione di un treno in montagna.

Tutto il trekking nella sua estensione, interviste comprese sarà documentato con delle riprese video e sarà reso disponibile ai media in un futuro prossimo.

 

*

Massimo Girardi

Presidente Associazione Transdolomites

 

Senza titolo