L’appuntamento è venerdì 30 agosto tra le scenografiche mura dello splendido bene FAI per un nuovo aperitivo storico-musicale a base di eccellenze dei soci della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino.

Agosto si chiude alla grande, grazie alla Strada del Vino e dei Sapori del Trentino che, come ormai da tradizione, arricchisce il programma degli ultimi venerdì dei mesi estivi con Castelli DiVini, l’esclusiva rassegna organizzata in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura della Provincia Autonoma di Trento, la Rete dei Castelli del Trentino e il Nuovo Ensemble di Trento, con il supporto di Trentino Marketing nell’ambito della promozione delle manifestazioni enologiche provinciali denominate #trentinowinefest.

La data da segnare sul calendario è infatti venerdì 30 agosto, ore 18.30, presso il Castello di Avio che, con la sua maestosa imponenza, domina la Vallagarina facendosi notare da chiunque percorra quel tratto di Valle dell’Adige. Impossibile infatti non ammirare la perfezione del maniero che, non a caso, fa parte dei beni tutelati dal FAI, Fondo Ambiente Italiano.

La serata inizierà con una visita per scoprire storia e curiosità di questo castello, le cui prime notizie risalgono al 1053 diventando poi più consistenti sul finire del XIII secolo, periodo che corrisponde al possesso da parte della famiglia Castelbarco. Dopo una parentesi veneziana, dal 1553 fu retto dal nuovo principe vescovo Cristoforo Madruzzo, la cui casata controllò la zona fino al ritorno dei Castelbarco nel 1654. Fiamme e spogliazioni caratterizzarono il periodo successivo fino all’avvio dei lavori di consolidamento nel 1937 e alla cessione nel 1977 al FAI, che segnò il vero inizio di recupero e valorizzazione di questo straordinario tesoro.

Al termine della visita alle varie parti del maniero, i visitatori saranno accolti da una piacevole degustazione di una selezione di specialità del territorio proposte da alcuni soci della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino, come i formaggi del Caseificio Sociale di Sabbionara, i salumi di Macelleria Zenatti e il pane di Panificio Moderno, accompagnati dai vini di Azienda Agricola La Cadalora e di Borgo dei Posseri, dall’acqua di Acqua Levico e dalle mele La Trentina.

Concluso il banchetto, ci si potrà spostare nel giardino del castello per godere della parte musicale, come sempre curata dal Nuovo Ensemble di Trento. Protagonista della performance, questa volta, la formazione Mestizo Saxophone Quartet, composta da artisti provenienti da Stati Uniti, Israele e Costa Rica, per un affascinante melting pot tra culture e stili differenti.

La quota di partecipazione è di 18 euro, comprensivi di visita guidata, degustazione e spettacolo musicale. I posti sono limitati per cui è vivamente consigliata la prenotazione chiamando il numero 0461 921863 o scrivendo a info@stradavinotrentino.com.

La rassegna, che fa parte del calendario di manifestazioni enologiche provinciali denominato #trentinowinefest, è organizzata dalla Strada del Vino e dei Sapori del Trentino con il supporto de La Trentina, APT Altopiano di Pinè e Valle di Cembra, APT Terme di Comano Dolomiti di Brenta, APT Rovereto e Vallagarina, Cembrani DOC, BIM Sarca, Comunità della Vallagarina, Comunità delle Giudicarie, Comune di Segonzano, Comune di Comano Terme e Comune di Avio.

Causa slittamento per maltempo della tappa di luglio, Castelli DiVini si concluderà venerdì 6 settembre a Castel Restòr di Comano Terme.