Formazione, socializzazione e divertimento. Il Tnt Monte Peller ha iniziato la nuova stagione con il piede giusto (la Prima categoria ha sconfitto gli avversari dell’Isera 4-1 dimostrando grinta ed entusiasmo nella prima partita del girone di andata), ma la società non lascia in secondo piano una speciale attenzione al mondo giovanile. La formazione guidata dalla presidente Marcella Odorizzi vanta circa 150 atleti e non guarda solo ai risultati. “Anche quest’anno – evidenzia Odorizzi, giustamente orgogliosa – abbiamo voluto sviluppare il progetto di attività sportiva con la formula del Clil. In questo modo, gli atleti della categoria Piccoli amici si allenano sul campo da calcio e allo stesso tempo imparano l’inglese divertendosi. Insomma, non pensiamo solo ai risultati ma vogliamo offrire agli iscritti una formazione a tutto tondo”.

Quella del Tnt, tra l’altro, è una grande famiglia. “Il calcio rappresenta per noi tutti una grande esperienza di condivisione e socializzazione. Dedichiamo il tempo libero alla formazione sportiva, alla cura dei campi e agli allenamenti. Ci sacrifichiamo, ci esaltiamo, qualche volta soffriamo per i risultati non sempre esaltanti ma ciò che conta di più è lo stare insieme” evidenzia il direttivo, che vede accanto alla presidente un team unito e laborioso: i responsabili del settore giovanile Andrea Bastieri e Davide Bini, oltre ai consiglieri Salvatore Castiglia, Lidia Dallago, Claudio Dalpiaz, Mauro Dalrì, Alessandro Gabos, Fulvio Leita, Fausto Longhi, Agostino Mattevi, Luigi Menapace, Cristina Pilati, Rodolfo Pilati, Amedeo Sandri, Camillo Sandri ed Ermes Stievano e la magazziniera Adriana Martini. “Il calcio, come ogni altro sport, ha una grande valenza sociale” evidenziano i membri del direttivo. Gli atleti sono suddivisi in varie categorie: Piccoli amici, Pulcini (due squadre), Esordienti, Giovanissimi, Allievi (dopo molti anni di assenza), Juniores, Prima categoria e Calcio a 5. Non manca poi la collaborazione con i “cugini” dell’Anaune di Cles, affinché ogni atleta possa giocare nella categoria che gli è più congeniale.

Soddisfazione viene espressa per l’iniziativa prevista dal Comune di Ville d’Anaunia, secondo l’ultima manovra di assestamento di bilancio: la riqualificazione della zona sportiva comunale mediante la realizzazione di un nuovo manto di erba sintetica presso il campo da calcio di Tuenno (568mila euro). “Questi lavori – evidenzia la presidente – porteranno ad una sistemazione definitiva dell’area, abbattendo le ingenti spese di gestione”. Un ringraziamento viene dunque espresso dalla società al Comune, oltre che alla Cassa Rurale Val di Non ed a tutti gli altri sponsor che ogni anno con il proprio sostegno consentono la realizzazione delle attività in favore di tanti giovani. “Il Tnt è per me una grande famiglia, fatta di piccoli e adulti. Tutti lavorano per raggiungere lo stesso obiettivo: giocare, divertirci e crescere. Senza dimenticare i valori dell’amicizia e del rispetto” conclude Odorizzi.