VIDEONEWS & sponsored

(in )

SOCCORSO ALPINO – TRENTINO * VALANGA IN VAL DI FASSA – RIFUGIO GARDECCIA: « INDIVIDUATO AD ESTRATTO ILLESO UN FREERIDER SEPOLTO COMPLETAMENTE DALLA NEVE »

Valanga in Val di Fassa nei pressi del rifugio Gardeccia: un freerider coinvolto ma illeso.

Si è concluso verso le 12.15 un intervento in soccorso di un freerider di Sèn Jan di Fassa del 1981 travolto da una valanga nei pressi del rifugio Gardeccia (Catinaccio, Val di Fassa). L’uomo è stato coinvolto da una slavina staccatasi sopra di lui, con un fronte di circa 100 metri di larghezza e 100 metri di scorrimento, che lo ha trascinato per circa 20 metri e sepolto completamente. I compagni di escursione sono riusciti prontamente a individuarlo grazie all’Artva e ad estrarlo cosciente dalla neve. Contemporaneamente hanno chiamato il Numero Unico per le Emergenze 112 poco prima delle 11.30.

Sul posto si è portato l’elisoccorso che ha verricellato il Tecnico di Elisoccorso con l’equipe medica per prestare le prime cure all’infortunato. L’uomo, praticamente illeso, è stato stabilizzato e recuperato a bordo dell’elicottero per essere trasferito all’ospedale di Cavalese per accertamenti. Sentiti i compagni dell’infortunato, è stata esclusa la presenza di altre persone sotto la valanga. Non è stato necessario l’intervento degli operatori della Stazione Alta Fassa, pronti in piazzola per dare supporto all’equipaggio dell’elisoccorso.