VIDEONEWS & sponsored

(in )

SOCCORSO ALPINO – TRENTINO * AIUTATI TRE SCIALPINISTI: « SULLA CATENA DEL LAGORAI / SOPRA L’ABITATO DI MEZZANO (PRIMIERO) / SOTTO IL MONTE CORNETTO (FOLGARIA) »

Oggi tre interventi in soccorso di tre scialpinisti. La prima chiamata al Numero Unico per le emergenze 112 è arrivata poco prima delle 12.30 per uno scialpinista del 1992 di Rovereto con un trauma al ginocchio. L’intervento si è svolto sulla catena del Lagorai, tra il rifugio Sette Selle e il lago d’Erdemolo (Palù del Fersina) a una quota di circa 2.000 m.s.l.m.. In un primo momento l’infortunato è stato assistito da due operatori della Stazione di Pergine che si trovavano per caso nei pressi del luogo dell’incidente. Sul posto è arrivato l’elisoccorso che ha recuperato a bordo lo scialpinista e lo ha trasferito all’ospedale Santa Chiara di Trento.

Il secondo intervento si è reso necessario per soccorrere uno scialpinista del 1972 di Trento, che si è procurato un trauma all’arto inferiore dopo essere caduto mentre stava scendendo lungo una strada poco sopra l’abitato di Mezzano (Primiero), verso i prati di San Giovanni, a una quota di circa 700 m.s.l.m.. La chiamata al Numero Unico per le Emergenze 112 è arrivata poco prima delle 13. Su richiesta del Tecnico di Centrale Operativa del Soccorso Alpino e Speleologico, due squadre delle Stazioni Caoria e Primiero hanno raggiunto l’infortunato con due quad dotati di cingoli per la neve. Considerata l’entità del trauma, si è preferito far intervenire anche l’elicottero che ha verricellato sul posto il Tecnico di Elisoccorso e l’equipe medica. L’infortunato, dopo essere stato stabilizzato e imbarellato, è stato trasportato con il quad fino a Mezzano, dove lo attendeva l’elicottero per il trasferimento all’ospedale Santa Chiara di Trento.

Infine, una scialpinista veneta del 2002 si è procurata una probabile frattura all’arto inferiore nei pressi del rifugio Paradiso, sotto il monte Cornetto (Folgaria) a una quota di circa 1.600 m.s.l.m.. La chiamata al Numero Unico per le emergenze 112 è arrivata intorno alle 13.50. Raggiunta dall’elisoccorso, l’infortunata è stata recuperata a bordo e trasferita all’ospedale Santa Chiara di Trento. Non è stato necessario l’intervento degli operatori della Stazione Altipiani.

 

*

Soccorso Alpino – Servizio Provinciale Trentino
La foto si riferisce all’intervento in Primiero.