PROVINCIA AUTONOMA TRENTO

Covid-Free (13ma puntata format Tv)

La direzione del Soccorso Alpino e Speleologico Trentino consegnerà domani, venerdì 14 febbraio, quattro nuovi quad alle Stazioni di Alta Val di Fassa, San Martino di Castrozza, Rabbi e Val Rendena Busa di Tione. La cerimonia è prevista alle ore 10.30 presso la Scuola Provinciale Antincendi in via Budapest 3 a Spini di Gardolo (Tn).

 

Alla cerimonia di consegna prenderanno parte l’ing. Gianfranco Cesarini Sforza del Dipartimento Protezione Civile della Provincia Autonoma di Trento, il vicepresidente del Soccorso Alpino e Speleologico Trentino Johnny Zagonel, i rappresentanti delle Stazioni che riceveranno i quad e i rappresentanti dell’azienda Quadcenter S.r.l. di Marostica (Vi) che si è aggiudicata il bando di fornitura dei mezzi.

I quattro quad entreranno in servizio da domani nelle Stazioni di soccorso Alta Val di Fassa, San Martino di Castrozza, Rabbi e Val Rendena Busa di Tione. Essi rappresentano dei mezzi estremamente preziosi perché consentono ai soccorritori di muoversi in tempi rapidi negli ambienti spesso impervi e difficilmente raggiungibili, dove il Soccorso Alpino e Speleologico è chiamato a intervenire. Sono adatti ad essere utilizzati anche in inverno sulla neve poiché dotati di appositi cingoli.

I quattro quad si contraddistinguono per:

cilindrata 1000;

allestimento invernale ed estivo;

verricello anteriore omologato;

omologazione stradale.