VIDEONEWS & sponsored

(in )

SIMONI – INTERROGAZIONE * EMERGENZA ZECCHE: ” AVVIARE UNA CAMPAGNA DI PREVENZIONE SULLA VACCINAZIONE GRATUITA PREVENTIVA “

Anche quest’anno con l’arrivo della bella stagione torna il pericolo delle zecche antipatici parassiti ematofagi. L’ Europa ha indicato il Trentino come una delle aree a maggior rischio punture da zecca.

I boschi delle valli trentine, fino ad un altitudine di 1500 m, sono appestati ed il numero delle zecche infette è in aumento con un picco di casi di Tbe (encefalite da zecca) nel 2017. Eppure nonostante questo evidente pericolo non è stata attivata da parte dell’Azienda sanitaria una mirata campagna di informazione, solamente un comunicato presente sul sito internet, il n. 870 del 26 aprile 2018, con il quale si indicano le principali misure di prevenzione.

Si evidenzia come in Trentino sia possibile vaccinarsi gratuitamente, per tutti i residenti in Provincia, ma quasi nessuno è al corrente di questa opportunità.

Tutto ciò premesso il sottoscritto Consigliere interroga il Presidente della Giunta provinciale e l’Assessore di merito per sapere se verranno installati sul territorio trentino cartelli che avvertono il visitatore di tale pericolo con indicazioni sulle precauzioni da assumere e i primi interventi da fare in caso di puntura senza dover ricorrere al pronto soccorso e se verrà effettuata una campagna di informazione sulla vaccinazione gratuita preventiva.

 

*

Marino Simoni

Consigliere provinciale Progetto trentino