PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

"Il Trentino news" (puntata n° 13)

«Mio figlio Giacomo ha avuto un tumore. Come il suo ci sono 400 casi l’anno in Italia. Io non mi sono palesata oggi dopo che la tempesta è finita, ma ho vissuto dentro quella maledetta tempesta. Potevo starmene a casa e tacere, ma ho scelto di esserci, di mettermi a disposizione, di parlare, di sensibilizzare tutti per il progetto Heal, la Onlus che finanzia la cura e la ricerca della neuro oncologia pediatrica, per acquistare macchinari, per fare del bene». Così Elena Santarelli racconta, in esclusiva a Chi (in edicola da mercoledì 23 ottobre ) la drammatica battaglia che ha combattuto insieme con il figlio Giacomo, colpito da un tumore. Una battaglia che la conduttrice ha raccontato in un libro “Una mamma lo sa”, uscito oggi per *Piemme*.

«Tutti i miei proventi andranno alla Onlus», spiega la Santarelli. «Avevo mille dubbi sullo scrivere o meno questo libro. Ma quando ho spiegato a Giacomo che il ricavato sarebbe andato a scopo benefico mi ha detto: “Fallo mamma. Tu fai sempre le cose per bene. Però lo voglio leggere». «Oggi Giacomo va a scuola, gioca a paddle, mi fa arrabbiare quanto basta quando non studia, è curioso e fa mille domande e credo che nella sua testa ci sia la maturità di un bambino… di trent’anni. Io non voglio dimenticare nulla di quello che è successo, ma ora bisogna ripartire».