VIDEONEWS & sponsored

(in )

SENATRICE CONZATTI (FI) * FEMMINICIDIO NAGO-TORBOLE: « IL CODICE ROSSO NON BASTA, RAFFORZARE LE MISURE DI PREVENZIONE E PROTEZIONE »

Femminicidio Nago: Conzatti, “Codice rosso non basta, rafforzare misure di prevenzione e protezione”.

“Le cronache ci consegnano un altro femminicidio, che anche le nuove norme del Codice Rosso non hanno potuto evitare. Perché? Perché la repressione con l’introduzione di maggiori pene non basta, se non si lavora per rafforzare la prevenzione e le reti di protezione.

La Commissione sul femminicidio del Senato – che lavora nel solco della Convenzione di Istanbul – l’ha più volte ricordato al precedente Governo gialloverde e lo ricorderà al nuovo Governo giallorosso.

Purtroppo, viviamo ancora in una società in cui esiste una cultura della subordinazione della donna all’uomo e le donne sono vittime anche in famiglia di violenze psicologiche, verbali e fisiche inaccettabili” lo dichiara la Senatrice Donatella Conzatti, vicepresidente della commissione sul femminicidio.

“Come la Commissione ha più volte ricordato, le norme previste dal Codice rosso non bastano. Serve innanzitutto lavorare sulla formazione anche a scuola e sin dai primi anni di vita, seminando la cultura del rispetto e della parità.

La Commissione sul femminicidio lavora ogni giorno per far sì che i rapporti interpersonali siano liberati dalla violenza e affinché le donne abbiano piena parità sociale, economica, lavorativa e di ruolo, anche in politica.” conclude Conzatti