VIDEONEWS & sponsored

(in )

SEN. TESTOR (LEGA) * DL SOSTEGNI: « GRAZIE AL MINISTRO GARAVAGLIA PER LA SUA ATTENZIONE AI TANTI TURISMI, IN PARTICOLARE PER QUELLO DELLA MONTAGNA »

Dl Sostegni: Testor (Lega), ok a misure per la montagna, la Lega è presente. “La Lega è al governo con impegno e dedizione perché interi comparti possano ripartire, rialzandosi dal peso che il macigno del Covid ha scaricato loro sopra.

Il turismo, a ragione, è il settore strategicamente individuato dal premier Draghi su cui puntare efficacemente, consentendo così ai flussi turistici di tornare nel nostro Paese.

Grazie al ministro Garavaglia per la sua attenzione ai tanti turismi, ed in particolare per quello della montagna: un settore capace, nell’ultima stagione lavorativa del 2018-2019, di garantire un fatturato di quasi undici miliardi di euro. Eccolo, il contributo dei 75000 lavoratori, più volte sottovalutato.

La Lega ha risposto presente alle loro richieste; lo dimostra l’approvazione dei nostri emendamenti che garantiscono l’esenzione del canone Rai da un iniziale 30% al totale 100% per i pubblici esercizi costretti alla chiusura durante la pandemia. Aiuto concreto poi per alberghi, bar, ristoranti che non dovranno versare la prima rata Imu e che vedranno prorogata l’esenzione della Cosap e della Tosap.

Certo, questo è un inizio: servono ulteriori contributi a fondo perduto in favore dei titolari di partita Iva, così come misure per sostenere i costi fissi a carico delle imprese; si rende necessaria, poi, la copertura della quota fissa delle bollette elettriche e garantire liquidità alle imprese con misure finalizzate a sostenere l’erogazione del credito alle piccole e medie imprese.

La strada è lunga ma la Lega non si tira indietro: c’è un Paese da rimettere in piedi, famiglie, imprenditori, comunità che chiedono di tornare a lavorare e vivere in serenità”.

Così la senatrice trentina della Lega Elena Testor, durante la discussione generale del Dl Sostegni oggi al Senato.