News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

ROVIM SRL * AREA EX-CATTOI: « PERCHÉ PENALIZZARE CITTADINI ED OSPITI? »

Scritto da
09.30 - lunedì 20 maggio 2019

Area Ex-Cattoi: perché penalizzare cittadini ed ospiti? Nel momento in cui prendiamo atto dell’incapacità di programmazione del Sindaco e parte della sua maggioranza, indecisi sul futuro della fascia lago e del comparto che racchiude l’area Ex-Cattoi, un’altra stagione turistica è iniziata e si sono riproposti gli stessi problemi relativi al traffico ed alla sosta.

Si vuole lasciare in bella mostra un’area che se non popolata e vissuta può divenire luogo del degrado?

Una ostinazione ed una cocciutaggine tale, alimentata ormai dall’assenza di dialogo e confronto, che abbiamo continuato a chiedere, rasenta l’autolesionismo, anche se ovviamente a farne le spese sono cittadini, attività economiche e turisti.

Continuiamo a non capire quale logica consentiva all’Amministrazione, prima dell’acquisto da parte nostra dell’area, di utilizzarla come parcheggio e pure a pagamento ed oggi invece di impedirne il medesimo uso a beneficio di cittadini ed ospiti, gratuitamente.

In questi mesi siamo stati contattati ed avvicinati da operator turistici, commercianti e semplici cittadini, preoccupati del futuro dell’area e che ci interrogavano sia sul futuro dell’area che sullo sviluppo complessivo della città, desiderosi di confrontarsi su temi quali la vivibilità urbana e la mobilità sostenibile.

Ci hanno ricordato la necessità di dare una risposta organica al tema della mobilità e delle aree di sosta, non solo in occasioni di eventi particolari, ma per tutto l’anno.

Condividiamo l’impostazione di alcune forze politiche, presenti sia nella attuale maggioranza che tra le minoranze, aperte al dialogo, che desiderano proporre delle soluzioni sostenibili per il territorio.

Come abbiamo dato disponibilità dell’area per il recente evento Bike Festival, su richiesta di In Garda, così non possiamo restare insensibili a diversi inviti ed esigenze manifestate dalla cittadinanza, dagli operatori e dalle diverse organizzazioni culturali, sportive e di volontariato.

 

Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.