VIDEONEWS & sponsored

(in )

ROVERETO FUTURA * MORTE PRESIDENTE CATTANI: « ESEMPIO DI UNA VITA CONDOTTA NEL PIENO RISPETTO DI TUTTI, RICERCA INSTANCABILE DI GIUSTIZIA SOCIALE – FRATERNITÀ – PACE »

Non avremmo mai voluto scrivere queste parole: Piergiorgio non è più tra noi. Per chi, come noi, lo ha conosciuto bene sia nell’impegno politico che sotto il profilo umano, è davvero impossibile non pensarlo ancora presente con la sua arguzia, la sua intelligenza, la sua profondissima umanità. Solo fino a che poche ore prima della sua scomparsa era ancora lì con noi in chat a dispensarci il suo prezioso pensiero. Perchè Piergiorgio era fatto così: appassionato, instancabile, incurante della fatica che sicuramente la sua malattia gli procurava. Era lì, era sempre “sul pezzo”: e siamo sicuri che questo, da grande giornalista qual era, lo apprezzerebbe tantissimo.

Anche Futura Rovereto in questo ore piange, assieme a tutto il direttivo provinciale, il suo unico e insostituibile presidente. Dire che negli ultimi mesi Piergiorgio ci è stato particolarmente vicino è dire poco. Le parole non riescono a dare il senso dello straordinario impegno con cui ha seguito, giorno per giorno – spesso anche ora per ora – l’iter della formazione della nostra lista in appoggio al sindaco Valduga e alla coalizione che lo ha sostenuto.
Piergiorgio ha creduto fin da subito in noi e nelle potenzialità di una presenza di Futura a Rovereto. Memorabili i suoi interventi, pressoché quotidiani, per spronarci e per darci la giusta carica. Anche in campagna elettorale non si è affatto risparmiato, impegnandosi come un attivista qualsiasi. Se a Rovereto Futura può godere della fiducia di tantissime persone, lo dobbiamo sicuramente a lui, alla sua dirittura morale, alla credibilità che sapeva trasmettere a tutti con l’esempio concreto della sua vita.

Siamo consapevoli che una perdita così non sarà mai più colmabile: ma la testimonianza di un’esistenza come la sua sarà per noi sempre fonte di passione e di impegno. Rovereto Futura saprà far tesoro dell’eredità che lascia a tutti noi: il monito, incarnato nella sua persona, a non mollare mai; l’esempio di una vita condotta sempre nel pieno rispetto di tutti; la ricerca instancabile di giustizia sociale, di fraternità, di pace.

Ti dobbiamo moltissimo, Piergiorgio. In queste ore di grandissimo dolore, ci stringiamo attorno alla tua famiglia e a quanti come noi ti hanno voluto bene. Cercheremo sempre di essere all’altezza del tuo esempio e di proseguire al meglio il tuo stesso impegno: questo ti dobbiamo, questo il nostro modo per dirti semplicemente grazie.

Siamo onorati di averti conosciuto.

Ciao, carissimo presidente.

 

*Le iscritte e gli iscritti a Futura Rovereto