VIDEONEWS & sponsored

(in )

ROCK MASTER FESTIVAL * WEEKEND “VERTICALE” AD ARCO DAL 27 AL 29 LUGLIO SPETTACOLO IN PARETE CON ONDRA, GHISOLFI E I MIGLIORI ATLETI DEL CLIMBING

La comunità mondiale dell’arrampicata sportiva converge verso Arco per il più importante evento mondiale della stagione, il Rock Master Festival. Nel fine settimana dal 27 al 29 luglio in gara tutti i più forti atleti della specialità, dalle star della Coppa del Mondo fino ai top del Rock Master. Gli appassionati potranno godersi uno spettacolo unico fatto di forza e destrezza, volontà e coordinazione.

L’evento va in scena al Climbing Stadium, l’impianto gioiello a pochi passi dal centro di Arco che rappresenta il palcoscenico più prestigioso (550 metri quadrati di superficie arrampicabile) per quanti apprezzano questa disciplina sempre più popolare tra gli amanti dell’attività outdoor.

 

Photo: Klaus Dell’Orto

 

Il Garda Trentino è da sempre una delle mete preferite per la “tribù” internazionale del climbing. Merito di eventi prestigiosi e senza confini come il Rock Master Festival (organizzato dalla Ss Dilettantistica Arrampicata Sportiva Arco e giunto alla 32ª edizione), ma merito soprattutto della qualità delle strutture e dei servizi a disposizione dei praticanti di uno sport che da Tokyo 2020 farà parte del programma olimpico.

Il territorio del Garda Trentino è una immensa palestra a cielo aperto, un paradiso verticale di rocce e falesie disponibile tutto l’anno. Qui trovano il terreno più adatto alle loro capacità sia i climber esperti sia i bambini e le famiglie: per tutti c’è la possibilità di provare l’esperienza unica dell’arrampicata, scegliendo una delle oltre 600 vie attrezzate (e regolarmente controllate e manutentate da professionisti).

Sono 16 le falesie che fanno parte dell’Outdoor Park Garda Trentino-Ledro, comprese le 4 falesie Family. Sono pareti famose (Belvedere, Policromuro, Massi di Prabi, Segrom le location più note) che propongono una offerta praticamente illimitata.

È in questo scenario che il Rock Master Festival ha costruito la sua storia e celebra la bellezza di questo sport e dei suoi campioni, come l’incredibile Adam Ondra, talento ceco del climbing e ambassador “rock” del Garda Trentino, o come Stefano Ghisolfi, vincitore a Chamonix e quinto nell’ultima tappa in Coppa del Mondo lead a Grenoble, la nuova stella che ha scelto di trasferirsi ad Arco proprio per praticare tutto l’anno. Ondra e Ghisolfi saranno tra i protagonisti di due degli eventi classici della manifestazione, il Rock Master Duel e il KO Boulder. Il programma ufficiale delle competizioni è completato naturalmente dalla Coppa del Mondo Lead e Speed.

Ma il Festival offre una infinità di occasioni per mettersi alla prova e altrettante opportunità di conoscere i campioni e immergersi nell’atmosfera coinvolgente che contraddistingue il mondo del climbing.

Dopo il successo della passata edizione torna anche la gara di Street Boulder, con massi posizionati proprio nelle vie del centro storico di Arco. Da non mancare la serata di Arco Rock Legends, venerdì 27 luglio alle ore 21 al Casinò di Arco: alla presenza dell’ospite speciale Reinhold Messner saranno assegnati gli ambiti riconoscimenti internazionali ai protagonisti che con la loro attività promuovono l’arrampicata e influiscono sullo sviluppo di questo sport.

L’evento vive anche nel Village, il punto d’incontro consacrato all’after climbing nel centro storico di Arco: decine di casette in legno ospiteranno le principali aziende specializzate in arrampicata e sport outdoor.

Sarà l’occasione per scoprire le ultime novità del mercato, incontrare atleti, condividere la propria passione tra musica dal vivo, cuccagna climbing, esibizioni di slackline e Zlag-Board Contest, dopo le giornate in falesia o al Climbing Stadium, e partecipare alla festa finale del Rock Master.

Il Rock Master Festival 2018 è un successo annunciato, con l’obiettivo di migliorare i già lusinghieri dati della passata edizione. Nel 2017 erano stati registrati circa 8.000 spettatori e 260 atleti provenienti da 35 paesi, mentre la trasmissione su RaiSport aveva totalizzato oltre 1.3 milioni di utenti collegati.

Come da tradizione, la festa continuerà dal 3 al 5 agosto con Rock Junior. Dopo lo spettacolo dei campioni si passa all’appuntamento dedicato ai giovanissimi: under 14 delle squadre nazionali e poi i bambini dai 5 ai 13 anni che vogliono scoprire il mondo dell’arrampicata insieme alle loro famiglie.