VIDEONEWS & sponsored

(in )

RETE 4 – ” FUORI DAL CORO ” SUL CASO AFFIDI A REGGIO EMILIA: « IL FELICE EPILOGO DELLA BIMBA STRAPPATA AI GENITORI DA FALSI OPERATORI ENPA, È TORNATA A CASA »

Questa sera, mercoledì 25 settembre, in prima serata, su Retequattro, a “Fuori dal Coro” si tornerà a parlare del caso affidi a Reggio Emilia, mostrando in particolare il video del felice epilogo di uno dei casi denunciati dalla trasmissione: è tornata ieri a casa la bimba di due anni, strappata ai genitori dagli assistenti sociali.

Dalla prima puntata, la trasmissione ha infatti acceso un faro sul caso affidi e, sulla scia dello scandalo di Bibbiano, ha seguito l’inchiesta di Reggio Emilia. Un caso in particolare ha fatto discutere e interrogare l’opinione pubblica negli ultimi mesi. La giornalista della trasmissione ha documentato e raccontato, con servizi e reportage, la storia di due genitori, Anna e Franco (nomi fittizi dati dalla trasmissione per rispetto della Privacy), a cui hanno portato via, lo scorso 3 aprile, la loro bimba di due anni e mezzo.

I genitori, invitati da Mario Giordano in studio, hanno commentato le sconcertanti immagini del “video della vergogna” che le telecamere di sorveglianza della loro casa hanno ripreso quando la piccola è stata prelevata brutalmente da 11 persone, tra vigili e assistenti sociali, che si erano qualificati come attivisti dell’Enpa.
Dopo la denuncia di “Fuori dal Coro” insieme ai genitori e all’avvocato della famiglia, Francesco Miraglia, il Tribunale dei minori di Bologna ha disposto una nuova consulenza tecnica (ctu) e ha stabilito che la piccola doveva essere riportata “con effetto immediato” alla famiglia. Sempre secondo la perizia, la bimba ha subito un trauma per la modalità dell’allontanamento e, per questo motivo, sarà seguita anche da un programma di sostegno.
Il felice epilogo di questa drammatica vicenda si è concluso con il ritorno a casa della piccola.